I parassiti del movimento democratico

domenica, 3 luglio 2011

Sono parassiti di un movimento popolare. I manipoli violenti che si sono staccati dalla grande manifestazione odierna in Val di Susa, eludendo il suo servizio d’ordine e scatenando la guerriglia, sono la maledizione che purtroppo si accanisce con puntuale sistematicit√† sulla mobilitazione democratica e sulle istanze della popolazione locale. La forza di un movimento di protesta dal basso si misura anche sull’efficacia con cui esso riesce a contenere e espellere questi suoi parassiti. Pena finire ostaggio delle loro mire strumentali. Purtroppo i No-Tav non sono stati capaci di imporre il punto di vista maggioritario sulle forme di lotta. E ne pagheranno il prezzo.

I commenti sono chiusi.

I commenti di questo blog sono sotto monitoraggio delle Autorità. Ti preghiamo di mantenere i toni della discussione entro i limiti di buona educazione e netiquette in essere come regole del blog. Inoltre usa con moderazione i seguenti comandi di formattazione testo.