Adriano Celentano elogia la Santanchè per la sua difesa del matrimonio tra uomo e donna

giovedì, 21 gennaio 2016

Adriano Celentano è favorevole al riconoscimento di diritti alle coppie gay, ma ha rimarcato come il matrimonio sia solo tra un uomo e una donna. ” Il matrimonio è solo tra uomo e donna altrimenti si chiamerebbe “patrimonio”. Il noto cantante ha scritto sul suo blog di condividere la posizione espressa da Daniela Santanchè su questo tema nella trasmissione Tagadà di Tiziana Panella. spendendo parole d’elogio per i suoi interventi televisivi. “ Oggi in televisione su La 7 c’è stata la Santanchè di cui ho sempre apprezzato il modo chiaro e soprattutto coraggioso di esprimere le sue opinioni. E come al solito, è quasi sempre dalla parte giusta. Oggi a Tagadà lo è stata ancora di piu’. Brava Daniela!!!

166 Commenti

  1. brunilde sacchettoni · giovedì, 21 gennaio 2016, 2:06 pm

    Perchè i milanesi fanno sempre i cafoni
    anche quando non lo sarebbero?

    • i tedeschi mettono le mani su ITALCEMENTI · venerdì, 22 gennaio 2016, 12:05 am

      va benissimo, e QUALE sarebbe il problema? basta riconoscere il diritto all’unione e chiamarla in altro modo, non cambia di una virgola

      matrimonio tra uomo e donna
      e unione tra uomo e uomo e donna e donna: il diritto è sempre lo stesso

      proprio il movimento gay è sempre stato storicamente contrario al matrimonio all’antica..

      il PD non farà DICO e nemmeno PACS, sta solo buttando fumo negli occhi: ATTENTI E’ UN DIVERSIVO mentre approvano leggi bancarie

      usare per forza il termine matrimonio per far passare un diritto in Italia è solo una perdita di tempo, una polemica sterile, un diversivo

      vi stanno sequestrando i risparmi, la casa, l’istruzione e l’assistenza sanitaria

      ma se questo diritto civile non lo chiamiamo ‘matrimonio’… allora

    • Bruno d · venerdì, 22 gennaio 2016, 3:46 am

      perché non ti fai i casi tuoi?

  2. flex ritirati altrimenti ci rimetti · giovedì, 21 gennaio 2016, 2:03 pm

    Di Milano teniamo solo il duomo con Quella
    che si sta sopra.

    • Bruno d · venerdì, 22 gennaio 2016, 3:47 am

      quella che guarda per terra ??????????

  3. Quattro · giovedì, 21 gennaio 2016, 2:02 pm

    Celentano, il Filosofo Meneghino.

    Celentano ha parlato?
    Bene, è suo diritto.
    Però è Stupido
    riportare il SUO pensiero.

    • giors · giovedì, 21 gennaio 2016, 2:09 pm

      E riportare il pensiero di qualche gay che vuole sposarsi e avere figli è ancora più stupido.

      • Quattro · giovedì, 21 gennaio 2016, 2:34 pm

        NON si è
        Eterosessuale o gay
        per propria scelta,
        ma per volontà divina
        (leggere il Vangelo di Giovanni
        per capire.
        Una legge quando è necessaria
        per sancire dei diritti civili, NON impone ma PERMETTE.
        Perché Quattro,
        che non è gay per casualità, dovrebbe imporre ad altri il proprio pensiero o modo di vivere?

      • Bruno d · venerdì, 22 gennaio 2016, 3:49 am

        W Celentan.zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmnnnnnnnnnnnnnn

  4. catastrofi · giovedì, 21 gennaio 2016, 1:14 pm

    Sono certo che tra qualche anno saranno costruite cliniche in cui si daranno alla luce nuove vite in cambio di danaro , come sono certo che ci sono posti in cui vengono espiantati organi a soggetti giovani e sani in cambio del maledetto danaro.
    Nel 2014 sono sparite nel nulla oltre 100.000 persone in tutto il mondo, impossibile non pensare alle atrocità per fini di lucro.

    • Giulio Pinocchio · giovedì, 21 gennaio 2016, 1:54 pm

      Ciò che è possibile fare, prima o poi qualcuno lo fa.

    • Paolo · venerdì, 22 gennaio 2016, 9:48 am

      Pienamente d’accordo
      Sono convito che ancora una volta dietro la questione “diritti” ci sia una macchina che pensa solo a come fare soldi. Legalizzare la pratica dell’intero in affitto ha proprio questo fine. Creazione di un business legalizzato che dei diritti ( e dei doveri) non ha alcun riguardo

  5. Lady Dodi · giovedì, 21 gennaio 2016, 1:09 pm

    Ho fame. Poi contate su di me per l’artiglieria pesante.

    • Bruno d · venerdì, 22 gennaio 2016, 6:14 am

      Io posso fornire un solo “pezzo”, più unico che raro,
      vorresti visionarlo? E’ in ottimo stato di conservazione.

  6. Lady Dodi · giovedì, 21 gennaio 2016, 1:02 pm

    Non avevo pensato a Palazzo Marino!
    Ne avrebbero voglia tutti gli altri di “primarie”!
    Fallo Adri!

  7. salv · giovedì, 21 gennaio 2016, 12:59 pm

    Quando spara cazzate funzionali alle fisime della sinistra, Adriano Celentano è da considerare un guru e un oracolo. Quando spara cazzate funzionali alla destra è da considerare un rimbambito farneticante.

    • Lady Dodi · giovedì, 21 gennaio 2016, 1:01 pm

      Come Travaglio, Saviano e tanti altri.
      Arruolati alla bisogna.

      • luino08 · giovedì, 21 gennaio 2016, 1:31 pm

        Per favore non confondiamo Saviano con Celentano. I loro nomi faranno pure rima, ma Saviano è Saviano. Punto. P.s.: senza nulla togliere a Celentano per le sue le ottime qualità di cantante e attore.

    • catastrofi · giovedì, 21 gennaio 2016, 1:06 pm

      Siamo o non siamo in Italia ?!
      Tutto è ammesso, tutto è possibile !

      • Andrea · giovedì, 21 gennaio 2016, 3:31 pm

        veramente è l’unico paese dove non tutti possono sposarsi

      • salv · giovedì, 21 gennaio 2016, 4:28 pm

        E’ vero, occorre essere maggiorenni e capaci di intendere e di volere.

    • salv · giovedì, 21 gennaio 2016, 1:19 pm

      L’unico interprete autentico e certificato del pensiero unico politicamente corretto è Gad Lerner.

      • catastrofi · giovedì, 21 gennaio 2016, 1:38 pm

        Mi faccio una fragorosa e lunga risata dopo essermi posto la domanda : Gad Lerner..e chicazz è !

    • alberto I n · giovedì, 21 gennaio 2016, 3:24 pm

      Celentano è un cantante di successo,ma se
      avesse fatto il filosofo avrebbe dovuto
      chiedere l’elemosina.

      • deda · giovedì, 21 gennaio 2016, 6:57 pm

        Ma anche il filosofo se dovesse vivere scrivendo canzoni avrebbe dovuto chiedere l’elemosina, personalmente ammiro moltissimo chi sa comporre belle canzoni, è un arte.

    • Bruno d · venerdì, 22 gennaio 2016, 6:17 am

      Buona la seconda in entrambi i casi, ma che ci devi fare con Celentano, il brodo?
      Ma non ci hai fatto caso che da tempo è affetto da delirio di onnipotenza?
      Gli manca solo di benedire le folle, nemmeno il Papa
      arriva a tanto.

    • BluCobalto · venerdì, 22 gennaio 2016, 8:04 am

      Tranquillo. Celentano è considerato rimbambito sempre. C’è una certa coerenza di giudizi su di lui,

  8. pinky700 · giovedì, 21 gennaio 2016, 12:58 pm

    levategli er vino

  9. Lady Dodi · giovedì, 21 gennaio 2016, 12:52 pm

    Chi vuole si compri un bambolotto.
    Ce ne sono che dicono mamma e pappa. E se gli si da da bere ti fanno la pipì in faccia!

    • Bruno d · venerdì, 22 gennaio 2016, 6:18 am

      Ce ne sono di quelli che scopano?

  10. Nino2491 · giovedì, 21 gennaio 2016, 12:52 pm

    Sicuramente condivisibile la tesi che il matrimonio è tra un uomo e una donna, condivisibile che le coppie di fatto e le unioni gay abbiano loro diritti ma diversi da quelli del matrimonio, meno condivisibile il riconoscere una qualche forma di credibilità alla Santanchè come fa Celentano. Forse con l’età ha anche lui qualche perdità di memoria e lucidità.

    • Lady Dodi · giovedì, 21 gennaio 2016, 12:55 pm

      E’ un trucco di Mollica-Lerner per screditare l’opinione di Celentano.

      • catastrofi · giovedì, 21 gennaio 2016, 12:59 pm

        Non sarà che qualcuno ha pensato di candidarlo a palazzo Marino?

  11. catastrofi · giovedì, 21 gennaio 2016, 12:49 pm

    Celentano, che grande uomo, che politicante !
    Senza lui l’Italia sarebbe già sprofondata nelle sabbie mobili.
    Dieci, cento , mille milioni di Celentano, un politicante che tutto il mondo invidia all’Italia.

    • Margherita · giovedì, 21 gennaio 2016, 12:54 pm

      credo che nessuno sappia chi sia Celentano all’infuori dell’Italia ( leggo da sempre tutti i giornali stranieri : mai visto! )

      • Lady Dodi · giovedì, 21 gennaio 2016, 12:56 pm

        Ah bè….allora….
        Mollica/Lerner invece è la firma più prestigiosa del Washington Post!

      • catastrofi · giovedì, 21 gennaio 2016, 12:58 pm

        Eh , questi giornali stranieri che dimentano cotanto personaggio. Qualcuno lo dica a Renzi, sarà lui in persona a tirare le orecchie agli stranieri che omettono di citare Celentano.

      • catastrofi · giovedì, 21 gennaio 2016, 1:04 pm

        dimentano > dimenticano

      • bulli e pupe · giovedì, 21 gennaio 2016, 1:04 pm

        questa e’ la tipica esterofila che “tutto cio’ che e’ straniero e’ bello ”
        Infatti versa fiumi di lacrime per Bowie

  12. bulli e pupe · giovedì, 21 gennaio 2016, 12:42 pm

    Io non capisco poi perche’ un’idea di uno di sinistra non possa coincidere con l’idea di uno di destra .
    Se queste hanno il pregio del buon senso .

    • Lady Dodi · giovedì, 21 gennaio 2016, 12:50 pm

      Perché hanno il cervello all’ammasso.

  13. gigi · giovedì, 21 gennaio 2016, 12:32 pm

    Il problema non è la legittima opinione di Celentano. Il problema è che in Italia l’opinione legittima di Celentano sposta milioni di voti…

    • Lady Dodi · giovedì, 21 gennaio 2016, 12:42 pm

      Perché è persona stimata. Concisa, e anche semplice nell’esporre che è una gran virtù.

      • Margherita · giovedì, 21 gennaio 2016, 12:58 pm

        il re degli ignoranti mi pare di ricordare

    • Lady Dodi · giovedì, 21 gennaio 2016, 12:43 pm

      Poi per me è “un problema” la porcheria che tu auspichi.

    • Margherita · giovedì, 21 gennaio 2016, 1:23 pm

      tu dici che gli Italiani sono imbecilli ?

      • catastrofi · giovedì, 21 gennaio 2016, 1:41 pm

        In larghissima parte lo sono.

    • luino08 · giovedì, 21 gennaio 2016, 1:40 pm

      Spero che tu stia scherzando, vero?

  14. bulli e pupe · giovedì, 21 gennaio 2016, 12:22 pm

    L’operazione subdola di questo blogger e’ questo .
    Adriano e’ sulla stessa lunghezza d’onda della Santanche’ una di destra , una fascista , e quindi la sua opinione e’ fascista e oscurantista .
    Quando si comincera’ a ragionare se una cosa puo’ essere piu’ giusta o meno , saremo forse un paese piu’ libero dalle segreterie di qualsivoglia partito o lobby

    • Simo · giovedì, 21 gennaio 2016, 3:00 pm

      Non è il blogger a paragonare Celentano alla Santanchè, è lo stesso Celentano a complimentarsi con Daniela, quella che ha già avuto un matrimonio sfasciato e diverse relazioni finite da brava cattolica che difende i valori cristiani.

  15. ermano · giovedì, 21 gennaio 2016, 12:14 pm

    Cose non degne di commento. ..
    In fondo sei un cantastorie, ne un guru né un filosofo. In pratica conti più o meno quanto me….!!!!! Anche se sei molto ricco.

  16. bulli e pupe · giovedì, 21 gennaio 2016, 12:12 pm

    i gay devono ficcarsi in testa che diritti non significano capricci .
    Si vogliono sposare ? Ca22i loro , ma i bambini li lascino stare .

    • bulli e pupe · giovedì, 21 gennaio 2016, 12:13 pm

      pure Busi l’ha detto , tanto per essere precisi

      • Lady Dodi · giovedì, 21 gennaio 2016, 12:27 pm

        Busi è sempre stato un Grande! Mi fa piacere sentire la sua opinione in accordo con la mia.
        Busi per me PRESIDENTE della REPUBBLICA!

  17. Lady Dodi · giovedì, 21 gennaio 2016, 12:11 pm

    Celentano è quello che all’epoca del referendum sul nucleare, tacitando di botto tutti gli espertoni e scinziatoni pro e contro ha detto: “Si accende un fuoco SOLO quando si sa come spegnerlo”.
    No, non è uomo che si appoggia a nessuno per pensare.

  18. bulli e pupe · giovedì, 21 gennaio 2016, 12:04 pm

    Infatti , non credo che ad Adriano serva lo sgabello della pitonessa .

  19. Bruno d · giovedì, 21 gennaio 2016, 12:00 pm

    E che, solo a me?
    NON FARE AGLI ALTRI QUELLO CHE NON VORRESTI FOSSE FATTO A TE.
    Vedrai se arriva al nodo questo pettine, cioè viceversa.
    Rav di Segni, in dove t’hanno spedito, in PAPUASIA?
    Non ci staresti male.

  20. Lady Dodi · giovedì, 21 gennaio 2016, 11:35 am

    PRIMA DI TUTTO FACCIO NOTARE LA SOTTILE PERFIDIA DI MOLLICA NELL PRESENTARE L’OPINIONE DI CELENTANO COME SE FOSSE GUIDATO DALLA SANTANCHE’ , NOTORIAMENTE INVISA IN QUESTO BLOG.
    NO! QUESTA E’ INNANZITUTTO L’OPINIONE DI CELENTANO.

    • Lady Dodi · giovedì, 21 gennaio 2016, 11:36 am

      Caro Mollica mi permetta, trucchetto miserabile.

    • Bruno d · giovedì, 21 gennaio 2016, 11:58 am

      Ma sarà invisa a te, la Santanchè è una gran bella gnocca, non me ne voglia il Sallusti.
      E poi di famiglie ne tiene due, o no?
      Celentano ha sempre voglia di fare il Messia:
      -Adriano, il Messia non lo puoi fare, sei troppo
      ricco, ed ultimamente mi sa che corri verso l’abbelinamento costituzionale, sei vecchio ed incartapecorito anche nel pensiero. E poi rifletti
      uno che cantava – CHI NON LAVORA NON FA L’AMORE -
      che è gratis, almeno nel matrimonio, può fare il difensore e la guida di quelli che nella vita hanno la loro unica e grande soddisfazione nell’uso e consumo della SACRAGNOCCA?
      Io dico di no, vedi se ti accettano a fare la Mummia dalle parti di Torino, hanno il museo egizio, ti ci vedo bene.
      Potresti cantare :- IL RAGAZZO DELLA VIA GLUCK -
      se fosse ancora vivo con GABER la cui moglie pare
      si sia comprato mezzo lago di Como in comproprietà
      col Berlusca.-
      ma roba de mat.
      Ancora con Celentano…….metti su un bel Beniamino Gigli che ci canta o – GIOVINEZZA -
      o a scelta: – FACCETTA NERA -
      ————————————-
      Per dirla tutta intera, se fossi un cantante mi
      darei da fare per rieditare:

      ITALIA IN PIEDI- Alla faccia della Costituzione e di Scelba e della sua norma transitoria del Kaiser.
      Com’è Renzi e Monti, e Mussolini no?
      SONO E RESTO DELL’IDEA CHE E’ SEMPRE MEGLIO ESSERE FASCISTI CHE FROCI
      (soprattutto se la cosa riguarda il culo degli altri)
      Omosessuali, non fatevi infinocchiare dalla gente
      come Lerner, è gentaccia, pure dal Portico d’Ottavia, l’hanno cacciato, e pure Moni Ovadia.
      A proposito, che fine ha fatto il Moni?
      Pure lui a reddito zero? Nessuno lo chiama più?
      Fanno bene.

      • Lady Dodi · giovedì, 21 gennaio 2016, 12:01 pm

        No, non mi interessa la Santanchè. Questa è l’opinione mia, quella di Celentano, quella della Chiesa, quella di parte del PD, quella del gatto, e quel che è certo è che non ci siamo messi d’accordo per fare una cordata.

I commenti di questo blog sono sotto monitoraggio delle Autorità. Ti preghiamo di mantenere i toni della discussione entro i limiti di buona educazione e netiquette in essere come regole del blog. Inoltre usa con moderazione i seguenti comandi di formattazione testo.

Lascia un commento

Se sei già iscritto a questo blog Entra oppure Registrati inserendo i tuoi dati nel form che trovi in alto a destra di questa pagina.
Puoi lasciare un commento anche se non sei registrato.
Tutti i campi sono obbligatori.