Il Tweet

giovedì, 28 gennaio 2016

Revocare la cittadinanza a un criminale è l'anticamera (inconsapevole?) del razzismo. Brava la ministra Taubira che si dimette

74 Commenti

  1. garantismo alle cozze pelose · giovedì, 28 gennaio 2016, 11:51 am

    ecche’ ai criminali dobbiamo dargli pure una medaglia ?
    In nome di che cosa poi non si sa .
    Israele quando deve uccidere un palestinese implicato ( secondo loro) in qualche attivismo terroristico uccide senza chiedere niente a nessuno

    • Paperoga · giovedì, 28 gennaio 2016, 12:59 pm

      Si ma quello non vale. Per Gad ed i suoi amichetti vale solo se gli europei tolgono la cittadinanza ad un terrorista oppure se danno l’ergastolo ad un pluriomicida. A loro offende quello. Sono “progressisti”…

  2. Lady Dodi · giovedì, 28 gennaio 2016, 11:25 am

    Albania.
    Non riesco a sapere se è o no nella UE.
    Dal giugno 2014 sarebbe “aspirante privilegiata” ad entraci, con domanda di adesione ammessa dopo aver dato prova di democrazia e bla bla bla…
    Intanto noto che confina con la Grecia, e che dista dall’Italia un viaggetto in gommone.

    • Lady Dodi · giovedì, 28 gennaio 2016, 11:42 am

      Dalla Turchia si può andare in Bulgaria. Altra Nazione che è nella UE o no?

      • Lady Dodi · giovedì, 28 gennaio 2016, 11:42 am

        La Bulgaria è nella UE, l’Albania ancora no.

  3. Un vecchietto · giovedì, 28 gennaio 2016, 11:19 am

    Ho letto che vale per chi ha la doppia nazionalità. C’è del buono.

  4. bruno d · giovedì, 28 gennaio 2016, 10:54 am

    Revocare la cittadinanza a un criminale è l’anticamera (inconsapevole?) del razzismo. Brava la ministra Taubira che si dimette
    ————————————–
    Dipendesse da me, io domani mattina, o oggi stesso,
    revocherei la concessione della CITTADINANZA ITALIANA
    al signor GAD LERNER, concessa inopinatamente e a che titolo, non si sa da chi.
    Dopo di che, imbarcherei detto individuo per un paese mediorientale di sua libera scelta, per manifesta attività ANTITALIANA.
    Da non dimenticare che da stamane siamo entrati in stato di pre-belligeranza con la Libia, paese libero e sovrano.ù
    Almeno così m’è parso di capire:
    - TACI, IL NEMICO T’ASCOLTA -

    • deda · giovedì, 28 gennaio 2016, 10:59 am

      Gad Lerner è possibile sia un ebreo sionista di sinistra?
      Un ebreo sionista può essere di sinistra?
      NO, direi di NO.
      E allora come mai un operaio disoccupato vota il partito PD tra i cui fondatori c’erano ebrei sionisti che piano piano hanno messo sulla poltrona di primo ministro un democristiano massone con segretario un ebreo economista che con i disoccupati non ha empatia alcuna, è evidente che questi loschi personaggi vivono nel mondo che si nutre dei poveracci, non possono quindi essere certamente la voce dei deboli in parlamento, no?
      SVEGLIAAAAAA, il PD è nemico dei deboli.

      • bruno d · giovedì, 28 gennaio 2016, 1:46 pm

        Gad Lerner, è un ebreo, e temo che l’unico stato al quale egli è fedele, è quello d’Israele.
        Se gli ebrei in Italia, non avessero quella connotazione ambigua che sono riusciti a darsi,
        di nazione nella nazione, la cosa sarebbe riconducibile solo ad una questione di forma mentis, uno è ebreo di religione, italiano di nazionalità, ma pure con doppia nazionalità.
        Una delle caratteristiche ebraiche più precipue è che loro
        agli occhi dei goym, riescono a
        darsi una connotazione politica di riferimento precisa, mentre in realtà utilizzano i partiti, alla maniera di Mattei, salgono, pagano un biglietto, quando lo ritengono necessario.
        Unico antidoto a questo modo di fare è coalizzare gli italiani
        sotto una unica egida.
        Da questo punto di vista fascismo
        e nazionalsocialismo, rappresentavano si l’unico ostacolo allo strapotere ebraico su scala, prima nazionale, poi
        internazionalista, poiché i due
        fascismi erano di tipo nazionalista, difficilissimi da battere poiche rappresentanti entrambi la tenace volontà di un popolo di affermarsi come capace di autorità.
        Vinto sugli italiani ed il loro fascismo in maniera subdola, hanno scagliato gli americani e gli inglesi, la Patria del comunismo internazionalista, la
        CCCP, aiutandola sostanzialmente in tutti i modi, contro il vero nemico da battere che resta pur sempre la GERMANIA, l’unica nazione in grado di contrastare
        gli imperialismi tanto USA, quanto UK.
        La Francia ha assunto un connotazione ambigua non essendo in linea né con USA,né con UK.
        Posto al sole, Spazio vitale, sono espressioni che possono far sorridere, ma se pensate al gas di scisto ed avete un minimo di cognizioni storiche coloniali,
        sorriderete assai meno.
        Il pangermanesimo, potrebbe tornare di opprimente attualità.

  5. jules.b · giovedì, 28 gennaio 2016, 10:19 am

    Privare della cittadinanza è stato un passaggio verso la Shoah.
    A proposito di “smemorati”.
    Ple Loreto… altro che chiacchiere: tanto Ple Loreto serve qui.

    • Lady Dodi · giovedì, 28 gennaio 2016, 10:22 am

      Infatti. E credo che le Leggi internazionali che vietano questa sarkollandata, siano state emanate dopo la guerra.
      La signora Francia si attenga!

    • bruno d · giovedì, 28 gennaio 2016, 10:55 am

      sI, MA AL CONTRARIO.

      • ??? · giovedì, 28 gennaio 2016, 11:26 am

        Ma che ciazzecca la Shoah e Piazzale Loreto
        intervento idiota

      • jules.b · giovedì, 28 gennaio 2016, 1:03 pm

        C’entra… ple Loreto è la purga di fascisti e delinquenti che da tempo non pagano pegno ed hanno sviluppato l’idea di non pagare per le stronxate che dicono, sostengono o fanno in prima persona.
        Errore.

        Eppoi mi risparmia di leggere ca22ate in ogni dove…

      • ??? · giovedì, 28 gennaio 2016, 1:18 pm

        OK, non è solo l’intervento,sei tu
        che sei proprio idiota,
        per favore non dire che sei di sinistra
        abbiamo già perso molti voti

      • jules.b · giovedì, 28 gennaio 2016, 2:40 pm

        AHAHAHAHAH!
        Invece con quelli come te non si sa bene se la sinistra è un allegro furbetto come Renzi che puzza tanto di Berlusconi o quello di Bari che fa il ricchione col cuxo degli altri (oltre il suo che nn sono fatti che mi interessano)…

    • Paperoga · giovedì, 28 gennaio 2016, 1:04 pm

      Come osi paragonare un terrorista stragista con doppia nazionalità ad un popolo inerme come quello ebraico in Europa nel 1940? Che caxxo di paragone è questo? Un conto è la privazione di cittadinanza applicata per razza o religione ed un conto è il singolo caso dovuto ad atti di violenza specifica. Come al solito vi piace mischiare l’acqua pulita alla mertda… vero? Le maxi categorie che tanto vi attirano: il proletariato, i lavoratori, i migranti, i detenuti etc. etc. così di notte tutti i gatti sono bigi vero mistificatori della realtà? esistono responsabilità personali e non di razza o di categoria! Ipocriti falsificatori di verità!

      • jules.b · giovedì, 28 gennaio 2016, 3:00 pm

        Il paragone lo fai tu: imbecille.

        E se non capisci dove sta il problema non me ne fotte un ca22o… vali quanto l’ultimo dei tirapiedi in camicia nera che affollano come scarafaggi questo forum.

    • Paperoga · giovedì, 28 gennaio 2016, 8:11 pm

      Imbecille chi? Imbecille sei tu idiota di un sinistro maleodorante che non sa riconoscere neanche i propri errori! Ignorante come una capra (chiedo scusa alle capre) vai a scuola imparare la storia quella vera non quella che vi raccontate tra falliti nelle vostre puzzolenti sezioni… ignorante da tastiera…. (le “camicie nere”… che minchione sei…)

  6. Lady Dodi · giovedì, 28 gennaio 2016, 10:16 am

    Circa la cittadinanza noi abbiamo lo jus sanguini e i Francesi lo jus soli.
    Ogni confronto quindi è improponibile.
    E, a logica, Sarkollande vorrà revocare la cittadinanza a gente di almeno 20 anni e francese dalla nascita. Il che sarebbe perlomeno illegale se esistesse l’Onu.

  7. Quattro · giovedì, 28 gennaio 2016, 10:01 am

    revocare la Cittadinanza a un Criminale

    • Quattro · giovedì, 28 gennaio 2016, 10:05 am

      continuo…
      Dovesse prender piede in Italia

      Mafiosi
      Corrotti e Corruttori
      Evasori
      Molti amministratori pubblici
      Delinquenti di ogni Genere

      la Popolazione dell’Italia
      si dimezzerebbe :P

      • bruno d · giovedì, 28 gennaio 2016, 10:41 am

        macchè, se il prefetto Mori potesse agire, basterebbe tagliare qualche testa pensante
        e fornire un lavoro dignitoso ai picciotti.

      • Paperoga · giovedì, 28 gennaio 2016, 1:05 pm

        E non sarebbe un male…

    • Alessandro Milano BASTA TASSE VIA EURO STOP INVASIONE · giovedì, 28 gennaio 2016, 10:11 am

      TUTTO IL PD IN GALERA O ALL’ESILIO!

      • bruno d · giovedì, 28 gennaio 2016, 10:47 am

        YORAM GUTGELD TORNI A GESTIRE LA FINANZA ISRAELIANA.
        Che non ce ne abbiamo di buoni economisti noi?
        SIAMO STATI ASSERVITI, LIBERIAMOCI, giochiamo a tana libera tutti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  8. tsè · giovedì, 28 gennaio 2016, 9:31 am

    In realtà non è ammissibile l’ostracismo.

    La cittadinanza una volta ottenuta diventa un elemento dell’identità dell’individuo e dei suoi discendenti di cui lo stato non può disporre.

    Per questo bisogna concederla con estrema cautela e, in una nazione già sovrappopolata, certamente non adottando lo jus soli.

    • bruno d · giovedì, 28 gennaio 2016, 10:56 am

      Insomma il guaio è fatto e Lerner tocca tenerselo?

  9. Lady Dodi · giovedì, 28 gennaio 2016, 9:31 am

    Vado a far colazione. Lo stomaco vuoto mi provoca attacchi persino di legalità . Non si può togliere la cittadinanza una volta data.

    • Paperoga · giovedì, 28 gennaio 2016, 1:08 pm

      Si che si può, eccome! Forse che non tolgono i diritti civili a chi si macchia di gravi reati penali? Perpetua interdizione dai pubblici uffici si chiama. E perchè non la cittadinanza a chi non se la merita? Altro che quello meriterebbero gli stragisti di Parigi…

  10. Lady Dodi · giovedì, 28 gennaio 2016, 9:24 am

    Cosa c’entra il Giappone?
    Comunque mi par di ricordare che a parte la Mary Flauver e i Padri Pellegrini, l’Australia e gli USA sono state fondate da galeotti e putt. espulsi o esiliati dai loro Paesi europei.

    • Lady Dodi · giovedì, 28 gennaio 2016, 9:25 am

      Per la serie: ” le nobili origini “.

      • Francesco · giovedì, 28 gennaio 2016, 9:37 am

        Il Giappone è un paese solido, con cultura molto forte, che non ha permesso per diversi secoli l’arrivo di stranieri (ed è stato uno dei suoi periodi di maggiore fioritura economica ed artistica) e anche adesso fa in modo di non divenire meta di immigrazione. Come noi è un paese sovrappopolato.

      • bruno d · giovedì, 28 gennaio 2016, 10:58 am

        Il Giappone fa quasi 100mln di abitanti, noi di meno, ma è bene che restiamo i 60mln che siamo. Per il nostro bene, la fame, fa presto a tornare.
        You are posting comments too quickly. Slow down.
        You are posting comments too quickly. Slow down.
        You are posting comments too quickly. Slow down.
        You are posting comments too quickly. Slow down.
        You are posting comments too quickly. Slow down.
        gad lerner il censore.
        Per la miseria, era meglio se non parlavo del Giappone, paese al pari dell’italia di antiche
        tradizioni culturali-

  11. Lady Dodi · giovedì, 28 gennaio 2016, 9:16 am

    Se uno ARRIVA e delinque lo espelli ma qui si parla di nuovi arrivi o di cittadini francesi da decenni?
    Mi sa che fate confusione.
    Intanto isolando la Grecia togliendole Shengen l’abbiamo di fatto espulsa dalla cittadinanza europea.

    • bruno d · giovedì, 28 gennaio 2016, 11:03 am

      Ma non scrivere stupidaggini, passaporto alla mano, in Grecia tu ci vai quando ti pare e piace.

  12. Francesco · giovedì, 28 gennaio 2016, 9:05 am

    Contro la devianza degli immigrati (fenomeno riconosciuto e molto studiato oltre che di palmare evidenza) non c’è molto da fare una volta che si è proclamato il dogma dell’accoglienza. Coloro che non si sentono in alcun modo parte di una comunità non sono soggetti a quella pressione sociale che nei paesi solidi è l’unico presidio della legalità.

    • Francesco · giovedì, 28 gennaio 2016, 9:08 am

      Ricordo che in Giappone funziona così e gli immigrati non sono ben accetti, anzi quasi non ci sono.

  13. GIULIO CESARE · giovedì, 28 gennaio 2016, 9:02 am

    Trattandosi di sinistri non so se faranno quello che dicono, ma se fosse vero sarebbe una dimostrazione che FINALMENTE la ragionevolezza comincia a prevalere.

    La Svezia respinge l’invasione: espellerà 80mila immigrati

    Il Paese non sopporta il peso dei 163mila immigrati arrivati nel 2015. Il ministro dell’Interno: “Il numero degli espulsi potrebbe salire fino a 80mila”. Via libera ai voli charter per riportarli a casa

    La Svezia respinge l’invasore. Il ministro dell’Interno Anders Ygmen ha fatto sapere che saranno espulsi dal Paese tra i 60mila e gli 80mila immigrati a cui è statao negato la richiesta di asilo.

    Una cifra monstre che vale circa la metà dei 163mila richiedenti asilo che nel 2015 hanno invaso il Paese. Già lo scorso anno delle circa 58.800 richieste di asilo valutate fu accettato il 55%. “Considerato l’enorme numero di migranti respinti – ha spiegato il ministro – il governo utilizzerà voli charter per riportarli a casa nell’arco di vari anni”.

    Giulio Cesare

    • Paperoga · giovedì, 28 gennaio 2016, 10:24 am

      Per fortuna che Polonia, Ungheria, Slovacchia, Svizzera, Danimarca e Svezia e tra un po la Germania (vedrete) se ne fottono di quello che dice Gad Lerner e Luigi Manconi o la Kyenge o la campionessa Boldrini! Tristi personaggi figli di quella epoca degenere fine anni 70 che continua ancora oggi! La Francia socialista è colpita al cuore e la revoca della cittadinanza a chi non la merita è il minimo che si può fare verso degli assassini. Ma cosa volete capirne voi di sano realismo? Voi che parlate di abolire il carcere e rieducare terroristi, stupratori pedofili e assassini plurimi? Siete come mosche bianche oramai, in Europa e fra non molto vi estinguerete del tutto voi sinistri, causa prima del relativismo culturale e di tutto lo sfascio sociale che ci circonda. Caro Gad, leggiti oggi cosa farà la civilissima Svezia: 80.000 nullafacenti a casa. La Civilissima Danimarca e la Svizzera ci stanno già pensando di par loro. Grazie alle vostre idee malate di società se ne sta creando una orribile basata sul peggior fascismo e la colpa è solo vostra. Non conoscete la nozione di buon senso e pragmatismo logico, disegnate società che non possono esistere e le imponete a tutti noi. Siete malati di onniscenza e fallirete. Bye Bye sinistra radical chic, non ci mancherete per niente

      • Paperoga · giovedì, 28 gennaio 2016, 11:55 am

        Ultim’ora: L’Olanda predispone treni speciali per riportare in Turchia i migranti entrati illegalmente dalla Grecia. Tutta l’Europa si attrezza prima che i fascismi xenofobi vincano tutte le elezioni in Europa. Grazie sinistra di stellare idiozia politica. Siete, come sempre, i migliori alleati della reazione.

  14. Lady Dodi · giovedì, 28 gennaio 2016, 9:00 am

    Nessuno viene a contestarti l’azione Armando.
    Si sa che Sarkollande fa quello che gli pare e piace!
    Tuttavia quale sarebbe il paese d’origine? Se si riferisce ai Magrebini magari sono di terza generazione.

    • Armando Zappa · giovedì, 28 gennaio 2016, 9:14 am

      non si sa quando questo ha avuto la cittadinanza…e siccome la si acquisisce
      a determinate condizioni in primo luogo
      la legalità…mi sembra talmente logico
      che sia decaduta..
      quindi visto che bisogna già gestire onerosamente i criminali autoctoni…se si può sbolognarne
      qualcuno al suo paese lo si faccia..
      questo non mi frega se sia magrebino indiano
      moldavo o americano…

  15. GIULIO CESARE · giovedì, 28 gennaio 2016, 8:56 am

    HA,ha,ha, se c’era bisogno di dimostrare che i komunisti sono sempre dalla parte dei DELINQUENTI, il PATAKKARO ci riesce sempre bene.

    E’ ormai accertato che DELINQUENTE è sinonimo di KOMUNISTA.
    Sono comunque certo che il PATAKKARO non ha alcun problema ad accogliere a casa sua il DELINQUENTE espulso, come ha accolto i “profughi” dell’estremista PISALLAH!!!!!

    Giulio Cesare

  16. Armando Zappa · giovedì, 28 gennaio 2016, 8:44 am

    alla fine….intravedere
    razzismo anche in
    logici provvedimenti
    come quello di espellere
    un criminale…fa solo
    il gioco della Le Pen…
    favorire l’ avversario su
    argomenti cosi’ pragmaticamente logici o
    si e’ stupidi i o invasati

    • Armando Zappa · giovedì, 28 gennaio 2016, 8:53 am

      le regole internazionali…
      voglio vedere se rimandi al suo paese d’origine
      un criminale, revocando la cittadinanza, chi
      viene a contestarti l’azione…

      • Armando Zappa · giovedì, 28 gennaio 2016, 8:59 am

        effettivamente se razzismo vuol dire
        penalizzare i criminali..ebbene sono
        razzista…

    • Paperoga · giovedì, 28 gennaio 2016, 1:09 pm

      Bravissimo

  17. Lady Dodi · giovedì, 28 gennaio 2016, 8:40 am

    Temo di dover dare ragione a Mary.
    Le leggi internazionali sono chiarissime al riguardo.
    Tuttavia QUANDO MAI la Francia ha rispettato le Leggi internazionali quando le faceva comodo?
    Vedi l’attacco a Gheddafi.

  18. Alessandro Milano BASTA TASSE VIA EURO STOP INVASIONE · giovedì, 28 gennaio 2016, 8:33 am

    La Taubira una keienge francese una rappresentante della sinistra integralista.
    Insomma tutti sto sinistrati sono con i delinquenti drogati kulattoni.
    Mai con il popolo con i bambini con i pensionati con le vittime dei delinquenti.

    • Alessandro Milano BASTA TASSE VIA EURO STOP INVASIONE · giovedì, 28 gennaio 2016, 8:33 am

      La massima evoluzione è
      Tsipras che ha messo a 90 i greci rendendoli schiavi
      Renzo il Servo che d’accordo con la finanza ci sta uccidendo ma con le 80 euro di mancia
      Le 500 per la cultura ai diciottenni.
      Lì l’Europa non dice nulla, basta avere il consenso in parlamento per far passare le più immonde schifezze e nefandezze.

      • pinky700 · giovedì, 28 gennaio 2016, 8:40 am

        tu coi delinquenti ci hai governato per 20 anni e infatti i bambini e i pensionati di questo paese non si sentono tanto bene a meno che non siano ladri come te

  19. mary · giovedì, 28 gennaio 2016, 8:14 am

    media
    regole legali internazionali
    un criminale resta tale,punibile e cittadino del suo paese,comunque

I commenti di questo blog sono sotto monitoraggio delle Autorità. Ti preghiamo di mantenere i toni della discussione entro i limiti di buona educazione e netiquette in essere come regole del blog. Inoltre usa con moderazione i seguenti comandi di formattazione testo.

Lascia un commento

Se sei già iscritto a questo blog Entra oppure Registrati inserendo i tuoi dati nel form che trovi in alto a destra di questa pagina.
Puoi lasciare un commento anche se non sei registrato.
Tutti i campi sono obbligatori.