#temposcaduto, migliaia in piazza Duomo. Così Milano richiama ai suoi impegni un Pd troppo esitante

domenica, 21 febbraio 2016

Il flash mob organizzato questo pomeriggio in piazza Duomo a Milano dai Sentinelli ha riunito migliaia di persone con le loro bandiere arcobaleno e soprattutto con la civile determinazione di chi si batte per l’uguaglianza dei diritti. Ancora una volta Milano si conferma capitale dei diritti civili e rivolge al Partito Democratico, riunito nella sua Assemblea nazionale, un preciso avvertimento: stipulare un compromesso al ribasso con il Ncd di Alfano, negando alle coppie omosessuali l’adozione dei figli in caso di morte del partner, comporterebbe una frattura insanabile con vasti settori della società italiana. Mi auguro che Matteo Renzi percepisca forte e chiaro questo segnale. La campagna per i diritti civili è solo al suo inizio. Una nuova manifestazione è già convocata per il 5 marzo ma, soprattutto, la spinta di libertà manifestatasi oggi sotto le guglie del Duomo esprime un’energia vitale che -ormai è chiaro- non si esaurirà nel pantano dei compromessi al Senato. Chi a sinistra non saprà raccoglierla, ne verrà travolto.

87 Commenti

  1. Fru Fru · domenica, 21 febbraio 2016, 8:20 pm

    A VERGOGNA SINDACALE dico semplicemente: vota comunista e diventerai statale anche tu con tutti i benefici degli statali.

  2. tsè · domenica, 21 febbraio 2016, 8:15 pm

    non bisogna confondere diritti nel senso di libertà e diritti nel senso di prestazioni minime che lo stato ha il dovere di garantire a chiunque.

    non bisogna nemmeno confondere diritti, di cui è titolare ogni cittadino e ‘diritti acquisiti‘, di cui è titolare chi ha messo le mani sul malloppo e non vuole levarle.

  3. Fru Fru · domenica, 21 febbraio 2016, 8:13 pm

    Non esiste alcun diritto senza la contropartita del dovere . Al matrimonio segue il dovere di procreare,allevare ,educare e istruire i figli.Due persone possono sempre costituire una società regolamantata dal codice civile. La legge sulle adozioni c’è già (e puo sempre essere modifiata,migliorata …). L’amore è la più grossa scusa truffaldina. La Brambilla ama i cani ma non per questo può reclamare il diritto a un riconoscimento di unione col cane. Il bambino con due mamme o due paà sarà fatto oggetto di derisione da parte dei soi amichetti che lo chiamerannno …figlio di frocio o figlio di lesbica. Certi giornali si schierano a favore delle unioni enziane solo per vendere i giornali agl sprovveduti o a persone senza scrupoli.Il riconoscimento pubblico degli omosessuali è una prevaricazione della politica senza scrupoli a caccia di voti. I 5 stelle devono essere a favore del popolo italiano e non di quel loro giornale a caccia di vendite o di Renzi a caccia di voti.La religione non c’entra. C’entra invece la religione politica che è peggiore di quella ecclesiastica.La gente deve ragionare e non credere come teorizzava Mussolini e come teorizza Renzi.

  4. tsè · domenica, 21 febbraio 2016, 8:05 pm

    A leggere gli interventi si capisce che nessuno, manco il tenutario del blog, conosce il testo della Cirinnà nè la legge vigente sulle adozioni.

  5. mary · domenica, 21 febbraio 2016, 8:04 pm

    rai 3
    l’intervista al grillino
    chiarisce come,in realtà, “il dispetto grilletto”e’ nei confronti del PD
    piu’ chiaro di così,
    anche sull’”adozione
    disquisiscono,senza sapere che il termine inglese non e’ alto che”adozione del figliastro”,una possibilità riconosciuta a qualsiasi unione civile, famiglia,comunque
    media
    un commento
    hanno voluto trasformare” l’adozione del figliastro”,in una normativa a senso unico, per giochi politici
    riflettiamo

  6. giors · domenica, 21 febbraio 2016, 8:01 pm

    Anche in persia ci sono i sentinelli. Si chiamano pasdaran

  7. giors · domenica, 21 febbraio 2016, 7:59 pm

    Renzi ha proiettato la diapositiva con Reggeni,spendendo giuste e sacrosante parole. Sui due maro’ zitto. È furbo,sa bene che i kompagni sono sensibili al giovane che si occupa di sindacalisti egiziani,mentre difendere uomini in divisa non porta consensi a gauche. Poi ha detto che ha ridotto le tasse. Non ha detto a chi.

    • pinky700 · domenica, 21 febbraio 2016, 8:16 pm

      Regeni è morto ammazzato dopo torture.I 2 marò,con tutto il rispetto,sono vivi e accusati di omicidio.Non proprio la stessa cosa,ma sapevo che prima o poi qualcuno avrebbe messo le due vicende sullo stesso piano

    • tsè · domenica, 21 febbraio 2016, 9:06 pm

      per ottenere la liberazione dei due marò bisogna evitare di infilarsi in un conflitto sia con il governo nazionalista indiano che con il partito comunista del Kerala.

  8. giors · domenica, 21 febbraio 2016, 7:53 pm

    Poche migliaia di persone non rappresentano né i milanesi né il paese. È probabile che la legge passi,ma tutte le indagini statistiche dicono che sui diritti gli italiani sono tutti d’accordo e sull’adozione no. Se ne prenda atto,si approvino gli articolo che rimandano ai diritti e si indica un referendum sul resto.

  9. Vergogna Sindacale: Impiegato Comunale di PG con 651.000euro di pensione senza aver pagato i contributi. · domenica, 21 febbraio 2016, 7:49 pm

    …….. soprattutto con la civile determinazione di chi si batte per l’uguaglianza dei diritti.
    ============================================
    MENZOGNE ARCOBALENO.
    In nome della libertà e concorrenza sono state tolte le tariffe ai privati, professionisti, lav.autonomi, ma non ai dipendenti pubblici che hanno tariffe altissime rispetto al privato, senza concorrenza alcuna, nonostante la provata incompetenza del pubblico.

    Mi candido in sostituzione di qualsiasi burocrate che prende 500.000 euro,con sconto del 50%.
    Non si puo’ fare per i diritti acquisiti del pubblico impiego STATALISTA.
    Loro sono i “PADRONI ANTIFASCISTI” da combattere e tagliare, che ci rapinano.

    L’uguaglianza dei diritti la vogliamo NOI del privato, uguaglanza dei diritti come nel pubblico impiego, nello statalismo, con stipendi fissi oppure tariffe fisse, vitalizi esentasse senza pagare i contributi, indennità esentasse, premi controproduzione, tredicesime ecc.

  10. gul de sac · domenica, 21 febbraio 2016, 7:17 pm

    Trovando questo commento:
    Video: Full stadium singing “F.ck, f.ck NATO pact” and “Kosovo is the heart of Serbia” in #Belgrade #RedStar https://youtu.be/a3Zliu4KPts
    9:08 PM – 20 Feb 2016

    Preferisco miliardi di volte, sentire quell’assordante NATO, VAI AFFANC…….LO in uno Stadio di calcio che vedere una Sodoma & Gomorra a Milano

    • gul de sac · domenica, 21 febbraio 2016, 7:21 pm

      E poi, per finire, come si dice in Argentina:
      ” cada quien hace de su culo una ratonera “, a me personalmente i topi fanno schifo.

  11. bruno d · domenica, 21 febbraio 2016, 7:16 pm

    E com’è, che tutte queste chiacchiere vanno a riverberarsi sulle pensioni, il mod ISEE, e le pensioni di reversibilità?
    Certo i pescecani dei fondi pensione aspettano tutti al varco.
    Come ebbe a dire San Berlusconi da Milano:
    -Ragazzi, non vi fate infinocchiare!- Parole sante
    cavaliere, parole sante.
    Meglio la pensione INPS, che è sicura, che nessuna pensione. In giro per il mondo, negli USA, parecchi gestori di Fondi Pensione, son spariti con la cassa.
    - CHI CAMBIA LA VIA VECCHIA PER LA NUOVA, SA QUELLO CHE LASCIA, MA NON SA QUELLO CHE TROVA -
    Ragazzi, non vi fate ammaliare dalle sirene finanziarie, quelli, per due lire, le vostre, si venderebbero anche la madre.

  12. mary · domenica, 21 febbraio 2016, 7:06 pm

    media e non solo
    una riflessione amara
    tutta la destra a strepitare,ad urlare contro il riconoscimento dei diritti negati, tutti a fingersi cultori della famosa famiglia tradizionale(che spesso non rispettano con le loro tante fsmiglie monocolore e, sotto sotto arcobaleno), tutti giudii inappellabili nel loro mantra sull’utero in affittoi, tanti ometti e donnette che disquisiscono in tema
    ma,parliamoci chiaro,molti non fanno altro che fare spolvero, per giochini politici,di parte politica,tanto ,nella loro casa/alcova,fanno ugualmente i loro affarucci personali poi,come furbi millanatori, si ergono a giudici inappellabili di comodo,nei confronti di sltri,delle tante famiglie che,dopo percorsi dolorosi sperano nel riconoscimento delle loro identità
    ma
    a costoro,a questi finti moralisti,cosa iumporta della composizione delle altre famiglie?un bel nulla, usano solo la problematica diritti negati, per fomentazione e giuochi politici di parrocchietta
    alcuni usano strumentalmente la Fede religiosa, che spesso non applicano iun tema di Misericordia,moralità ed accoglienza di chi chiede aiuto, veri sepolcri imbiancati
    come si fa ,a riconoscere capacità legislativa ,in quella parte di politicanti che enuncino principi anti-diritti ,solo per la propria ansia di potere?voglia destroide di poltrone,con alleati in alcune frange della sinistra che,pur sapendo di sbagliare, si mette contro i cittadini,per ripicche politiche interne
    la Fede religiosa e’ altra cosa, questi “suffragetti di comodo”imparino davvero a rispettare quella fede che strumentalizzano nel loro livore
    le unioni civili,nulla tolgono alle unioni completate dalla cerimonia religiosa
    mai sentito dire,costoro,negare la validità della Fede Religiosa?parlare male del matrimonio religioso?no, costoro che chiedono diritti negati(ma riconosciuti anche in stati legislativamente meno moderni,)non insultano le altre unioni,non fanno i moralisti, chiedono solo u g u a g l i a n z a

    • bruno d · domenica, 21 febbraio 2016, 7:17 pm

      Mi spiace, sei arrivata tardi, sto chiudendo bottega.

      • mary · domenica, 21 febbraio 2016, 7:22 pm

        Brunilde
        inutile puzzola mentale
        sei ridicolo
        e noioso

    • mary · domenica, 21 febbraio 2016, 7:19 pm

      iumporta=importa

  13. tsè · domenica, 21 febbraio 2016, 6:51 pm

    questi qua son bravissimi, lo fanno fin dall’adolescenza, a perseguire una loro agenda privata parallela, diciamo così, a quella dei movimenti che portano regolarmente alla sconfitta perchè dal loro punto di vista una vittoria possibile è peggio di una sconfitta.

  14. Michele · domenica, 21 febbraio 2016, 6:45 pm

    Che uguaglianza? Una volta approvata la legge gli omosessuali non potranno sposarsi, solo unirsi civilmente, gli eterosessuali potranno fare entrambe le cose.

    • mary · domenica, 21 febbraio 2016, 7:14 pm

      qui e’ il punto
      a costoroi che vogliono negare i diritti, comunque, non interessano le persone, il loro percorso a volte difficile,dolorosoi
      interessa solo creare ed affiancare lo scontro politico
      pensa solo ai grillini, che dichiarano,poi smentistono,si arrampicano sugli specchi ma ,in realtà,vogliono solo giocare la partita politica”!del dispetto al PD”, per crearsi un immagine di potere che, ormai, per inaffidabilità, perderanno gradualmente
      chi urla,insulta,strepita, le banderuole della politica, dimostrano solo,la loro debolezza mentale in tema di civismo
      i”dispettosi della politica”questo sarà l’appellativo che si porteranno dietro nel tempo
      noin quello di politici con senso civico ma,poltronai della politica

  15. tsè · domenica, 21 febbraio 2016, 6:40 pm

    leggendo questo post di Lerner, incongruo visti i numeri in senato e l’inaffidabilità dei 5S, nasce il dubbio che il dietrofront all’ultima ora sia stato sugerito dalla minoranza piddina che con i cinquestellini condivide l’obiettivo di attirare il governo a schiantarsi sul primo scoglio disponibile.

    Vedi caso Di Maio esibirsi a mò di sirena…

    • fiorenza · domenica, 21 febbraio 2016, 6:44 pm

      La sindrome di Lucy Van Pelt…

    • mary · domenica, 21 febbraio 2016, 7:38 pm

      se rifletti,tutto deriva da quanto,giorni or sono,il loro capetto non residente,dichiarò, timoroso che, una scelta di votare la normativa portasse ad una forma di collaborazione con PD, il che avrebbe rischiato di creare una dispora all’interno delle sue stelline, con il rischio di minore potere sulle loro azioni
      questa e’ lka realtà,si sono allineati, conb la scusa del canguro,in realtà,gli emendamenti rimasti sono cretini come quelli ritirati, che fanno riflettere(dopo la lettura in tv,di alcuni di essi), sulla preparazione giuridica e serietà dei parlamentari che li hanno proposti
      allucinanti,neanche bambini della scuola materna avrebbero potuto idearli così cretini, anzi,i bimbi, sono piu’ seri di certi improivvisatori nellka politica

  16. nozze kosher · domenica, 21 febbraio 2016, 6:27 pm

    Che felicità!!! A quando il fidanzamento di suo figlio con Conchita Wurtz??? Sai che nozze kosher……., da esordio mondiale.

    • gul de sac · domenica, 21 febbraio 2016, 6:33 pm

      Jajajajajajajaa!!!!!!!!!! Vi immaginate fra 2 anni questo evento? Gad maledirà il giorno che tifava per queste cose, titolone a prima pagina:
      ” Vedendo il figlio sposarsi con la famosa transgender austriaca Conchita Wurtz, noto scribacchino del gossip di ambiente PD, tenta il suicidio “

  17. pinky700 · domenica, 21 febbraio 2016, 6:18 pm

    Gad, il primo a non volere l’adozione è proprio il fiorentino,l’hanno capito anche i sassi.Sta solo cercando un modo per addossare la colpa ad altri per avere la botte piena e la moglie ubriaca.Di Maio oggi ha chiarito che il m5s è per l’intera legge perchè ha capito l’antifona del cialtroncello

    • fiorenza · domenica, 21 febbraio 2016, 6:47 pm

      Ma dai? Toh: basta che quel “femminiello” si esibisca in tivvù che tutti i pirla, uomini e donne, ci cascano…

      • mary · domenica, 21 febbraio 2016, 7:23 pm

        ricordi?
        il grillino che prometteva calci nel lato b al Premier se si fosse recato in
        Campania,poi il lato b fu colpito dall’annbullamento come delfino da parte del loro capo non residente
        come avrai notato,si arrampicano sugli specch9i,dichiarano di votare la legge, disquisiscono sul canguro, ma
        chi potrà mai credere loro?ormai la loro inaffidabilità e’ nota
        quindi voto palese oippure fiducia
        così la faccenda si chiude
        troppo comodo, dilungarsi in sedute,sedute, per emendamenti ridicoli(alcuni letti in tv, erano demenziali)
        con costi integrativi della politica

      • mary · domenica, 21 febbraio 2016, 7:25 pm

        annblamento=annullamento
        specch9i=specchi

        scusa i refusi,scrivere in fretta

  18. Marco63 · domenica, 21 febbraio 2016, 6:13 pm

    I diritti civili ( e penso a Martin Luther King, od alla lotta delle donne per avere il diritto di voto, ad esempio ) sono una cosa troppo seria per essere utilizzata per parlare di utero in affitto ed adozioni gay.

    • daniele- · domenica, 21 febbraio 2016, 6:28 pm

      troppo seria, hai ragione, fuori dalla portata del pd!

      • mary · domenica, 21 febbraio 2016, 7:47 pm

        danielcantastorielle
        come hai fatto prestoi a cambiare idea, ti contrapponevi,in tema,ai deliri della Lady
        certo,tu sei iul degno rappresentante di u n partitomovimento,inaffidabile
        il tuo odio,il vostro odio,solo per il PD,che impedisce la vostra ascesa al potere
        siete solo tanti galletti starnazzanti dietro il padrone politico
        che tristezza
        inaffidabili arrampicatori sugli specchi
        attenti/attento,che cadi

    • mario · domenica, 21 febbraio 2016, 6:35 pm

      Infatti il ddl parla di unione civile, non parla di Gpa né di adozioni gay, ma di adozione del figliastro, e riguarda anche tante coppie non gay. tra l’altro sono diritti già riconosciuti dai paesi europei più civili, l’Italia non sta inventando nulla. Noto che per l’italiano medio è molto molto difficile capire che un diritto è importante anche quando non ci tocca in prima persona.

      • mary · domenica, 21 febbraio 2016, 8:12 pm

        sai, vogliono giocare sul termine inglese, considerando gl’italiani”ignoranti”in realtà tutti comprendono benissimo che si tratti di”!adozione del fitliastro”applicabile a tutte le uni9ni civili, senza becere distinzioni di genere
        msa, molti destroidi, grillini,giocano sulla traduzione
        pensa una disturbata mentale(non solo lei)ha insultato i gay uguagliandoli ai predatori, pedofili, dimenticando che la distinzione e’ abissale, spesso i famosi predatori,sono gli ometti etero dalla doppia vita, con figli e famiglie ma che non rifiutano di predare giovani vite, anche nei paradisi turistici, per vantarsene al ritorno, dove continuano a recitare la parte”perbenista”e magari sputano veleno sugli altri(le cronache spesso ci portano queste aberrazioni)
        ms, per i furbastri fomentatori politici, nessun limite morale,e’ applicato

      • mary · domenica, 21 febbraio 2016, 8:13 pm

        fitliastro=figliastro

    • Marco63 · domenica, 21 febbraio 2016, 6:40 pm

      Fossi un parlamentare, voterei a favore di questa legge.
      Però quello che mi dà un estremo fastidio è sentire i giornalisti e gli intellettuali radical-chic di area pd parlare di “diritti” come se quelli della legge Cirinnà fossero gli unici diritti del mondo.
      Di diritti civili ce ne sono di ben più fondamentali, come ho cercato di argomentare.
      E poi ci sono anche quelli dei lavoratori ad esempio, che però il partito della Cirinnà ha massacrato e stuprato.

      • fiorenza · domenica, 21 febbraio 2016, 6:48 pm

        A Casa Pound cosa dicono?

      • fiorenza · domenica, 21 febbraio 2016, 6:50 pm

        Infatti…

      • Marco63 · domenica, 21 febbraio 2016, 6:51 pm

        Di sicuro sono molto più sensibili ai diritti dei lavoratori ed alla sorte dei pensionati che non il pd.

      • mary · domenica, 21 febbraio 2016, 7:27 pm

        Marco 63caspoundiano e grillino?
        sei davvero messo male
        auguri

  19. vassalli & pagliacci · domenica, 21 febbraio 2016, 6:13 pm

    Il flash mob organizzato questo pomeriggio in piazza Duomo a Milano dai Sentinelli ha riunito migliaia di persone con le loro bandiere arcobaleno e soprattutto con la civile determinazione di chi si batte per l’uguaglianza dei diritti. Ancora una volta Milano si conferma capitale dei diritti civili e rivolge al Partito Democratico, riunito nella sua Assemblea nazionale, un preciso avvertimento: stipulare un compromesso al ribasso con il Ncd di Alfano, negando alle coppie omosessuali l’adozione dei figli in caso di morte del partner, comporterebbe una frattura insanabile con vasti settori della società italiana. Mi auguro che Matteo Renzi percepisca forte e chiaro questo segnale. La campagna per i diritti civili è solo al suo inizio. Una nuova manifestazione è già convocata per il 5 marzo ma, soprattutto, la spinta di libertà manifestatasi oggi sotto le guglie del Duomo esprime un’energia vitale che -ormai è chiaro- non si esaurirà nel pantano dei compromessi al Senato. Chi a sinistra non saprà raccoglierla, ne verrà travolto.

    Ne verrà travolto da cosa imbecille

    • Piera · domenica, 21 febbraio 2016, 6:25 pm

      L’uso dell’insulto, quando non si ha la capacità, di sostenere un discorso serio e pacato, è da ignoranti!!!! A buon intenditor……..!

I commenti di questo blog sono sotto monitoraggio delle Autorità. Ti preghiamo di mantenere i toni della discussione entro i limiti di buona educazione e netiquette in essere come regole del blog. Inoltre usa con moderazione i seguenti comandi di formattazione testo.

Lascia un commento

Se sei già iscritto a questo blog Entra oppure Registrati inserendo i tuoi dati nel form che trovi in alto a destra di questa pagina.
Puoi lasciare un commento anche se non sei registrato.
Tutti i campi sono obbligatori.