Scalfarotto e Concia, rinunciare oggi alla stepchild adoption sarebbe un colpo basso al movimento che avete promosso

lunedì, 22 febbraio 2016

Comprendo e rispetto il tormento vissuto oggi da Ivan Scalfarotto e Paola Concia, divisi fra la lealtà a Matteo Renzi e la coerenza delle loro biografie di militanti che hanno coraggiosamente imposto la questione omosessuale nella politica italiana. Ma davvero non riesco a far mia la rassegnazione con cui sembrano far propria una proposta di capitolazione come quella avanzata dal primo ministro all’assemblea nazionale del Pd: stralciare l’articolo 5 dal disegno di legge Cirinnà, regalando ad Alfano e al suo veto oscurantista una vittoria che davvero non si merita. Riporto testualmente le loro argomentazioni.
Scalfarotto: “E’ un po’ come scegliere tra la padella e la brace. E ovviamente io scelgo la padella., perchè i grillini sono dei traditori e dei disertori”.
Concia: “Penso che occorra mettere in sicurezza la legge anche senza stepchild, perchè comunque è un passo storico in avanti. Ma bisogna tenere tutto il resto così com’è”.
Ivan Scalfarotto e Paola Concia non sono dei sindacalisti, chiamati dalla loro funzione a stipulare comunque un compromesso col datore di lavoro. Dovrebbero pur rendersi conto del vasto movimento per i diritti civili che hanno contribuito a promuovere e che oggi vivrebbe lo stralcio come un’umiliazione gravissima del principio di uguaglianza fra i cittadini. Sanno benissimo che rinunciare al voto in Senato sull’articolo 5, significa rinviare di anni, all’infinito, la possibilità che i figli delle coppie gay (non importa se sono pochi, vale il principio) godano della stessa protezione riservata ai figli delle coppie omosessuali. Credo nella loro buona fede e nel loro disinteresse personale, che dovrebbero portarli a riconoscere le potenzialità ancora in parte inespresse dei movimenti della società civile animatori di una speranza di progresso. Sarebbe grave deluderli. Per il Pd, si tratterebbe di una ferita non rimarginabile. Ripensateci!

209 Commenti

  1. GIULIO CESARE · lunedì, 22 febbraio 2016, 12:30 pm

    Scusate MAKAKI ROSSI, ma voi non vi siete ancora stancati di tutte ‘ste kiakkiere sulle KEKKE ISTERIKE ed i loro sedicenti “diritti”?

    Qualcuno di voi mi sa spiegare la differenza tra i gay e gli omosessuali?
    Ammetto la mia ignoranza sulle “perversioni”?

    …la possibilità che i figli delle coppie gay godano della stessa protezione riservata ai figli delle coppie omosessuali.

    O si tratta solo di rincitrullimento del PATAKKA?

    Giulio Cesare

    • GIULIO CESARE · lunedì, 22 febbraio 2016, 12:31 pm

      Ulteriore curiosità: potete citare l’esempio di una coppia gay che ha messo al mondo dei figli?

      Giulio Cesare

      • Mastro Titta · lunedì, 22 febbraio 2016, 12:42 pm

        Elton John e il suo compagno: hanno preso un utero in affitto, è sufficiente che la madre sia cuacasica, magari ucraina, e avrai figli bianchi biondi e con gli occhi azzurri.

      • Mastro Titta · lunedì, 22 febbraio 2016, 12:43 pm

        ad ulteriore informazione,IMHO, la suddetta signora deve essere controllata, per la sua salute fisica e mentale, 24 h/giorno. Coma una vacca riproduttrice

  2. tsè · lunedì, 22 febbraio 2016, 11:18 am

    Il sito del senato è irraggiungibile, immagino a causa dell’attacco di qualche banda di deficenti mascherati.

    http://www.senato.it/

  3. tsè · lunedì, 22 febbraio 2016, 11:07 am

    siamo, se non sbaglio, al terzo giro (DICO, PAC, non ricordo che altro) e consolidare il risultato possibile è un dovere civico anche per chi è desolato dal dover permettere a Renzi di presentarsi come quello che conclude.

    —-

    La legge sulle adozioni già prevede l’adozione ‘in casi particolari’ che permette ad una coppia omosessuale di chiedere al giudice che il figlio di uno venga adottato dall’altro e la giurisprudenza è già abbastanza costante.

    L’approvazione della Cirinnà anche senza un articolo specifico sulle adozioni rende assolutamente fondata la richiesta al giudice e risolve la gran parte delle situazioni concrete: è la soluzione da perseguire nell’immediato, per evitare che i massimalismi e le furbizie conducano all’ennesimo impaludamento.

    Tra due anni, dopo le elezioni, ci saranno probabilmente le condizioni per fare qualche altro progresso con una Cirinnà bis …

    scheda del ministero della giustizia sull’adozione in casi particolari
    https://www.giustizia.it/giustizia/it/mg_3_5_4.wp

  4. wilson · lunedì, 22 febbraio 2016, 11:06 am

    Certo, se si mettono i 10 miliardi degli 80 euro tra le spese e non tra le tasse in meno è indubbiamente così.
    Un’altra cosa.
    La spesa è cresciuta anche per due ragioni. Contributo alla UE (soldi dati alla Grecia per intenderci) e interessi sul debito pubblico.
    Per quanto riguarda quello che abbiamo fatto invece siamo stati virtuosi , o almeno lo siamo stati più di prima ? La risposta è si. Abbiamo tagliato 25 miliardi invece dei 20 di Cottarelli.

    Ma poi non ho capito una cosa. Al di là di come Renzi ha speso la flessibilità in più, cosa vorrebbe chi critica Renzi, più spesa o meno spesa ? Io sentivo Borghi dire che ci vuole più spesa, per stimolare la domanda interna. Bagnai lo stesso. E dunque?

    • Mastro Titta · lunedì, 22 febbraio 2016, 11:09 am

      Piccola banale condizione: NON AVERE EURO.
      se non ci arrivi. Ragazzo, se sei un quadro burocratico, spera di non vivere accanto a Norimberga!

      • Mastro Titta · lunedì, 22 febbraio 2016, 11:10 am

        Questo per l’ultima domanda, per l’altra: NON AVERE NESSUN VINCOLO ESTERNO!

      • wilson · lunedì, 22 febbraio 2016, 11:52 am

        Ma se non hai nessun vincolo esterno , quello interno ce l’hai.

        Allora te lo ribadisco.

        Possiamo risparmiarci i soldi dati alla Grecia (quelli che voleva dare Salvini senza condizioni) e lasciare che fallisca in santa pace. Del resto a quel punto nemmeno noi possiamo chiedere aiuto e i nostri titoli così come quelli greci dipendono dalla credibilità dei nostri politici .

        Il vincolo sul debito però ce l’hai , come fai a non capirlo?

        La spesa è cresciuta malgrado i tagli (25 miliardi dal 2014 al 2016 ) perchè paghiamo un sacco di interessi sul debito.
        Se esci dall’euro per dire che a quel punto farai un sacco di spesa in più a quanto vanno gli interessi?
        Chi investe in titoli di stato quando la credibilità del paese è al minimo?

        Se tu chiedi un prestito a un amico questi non te lo dà se la tua intenzione è spendere senza limiti per poi restituire.

        Se vai in banca soldi al di sopra di un certo limite non ne prendi.

        Se vuoi molti soldi e sei in condizioni disperate ti tocca essere disposto a pagare più interessi. Se l’Italia è meno credibile gli interessi sul debito dunque vanno alle stelle, il che fa diventare molto più difficile farlo diminuire.

        A quel punto che fai se non hai soldi ? Li stampi?
        Le svalutazioni competitive possono ingannare i mercati per un tempo limitato e se la tua economia non è in condizioni disastrate. Nel caso dall’italia qualche mese.
        Dopo ? Stampi moneta che non vale più nulla, ecco quale è la genialata. Il debito va alle stelle e per evitare il default e avere chi è disposto a prestarti ancora soldi devi fare manovre che in confronto quelle di Monti sono bazzecole.
        Il bello è che non puoi dare la colpa a nessuna Germania a quel punto.

        Titta, se fosse così semplice uscirne stampando moneta ci sarebbe la corsa dei paesi a uscire.
        Come ho già detto tutto ciò mi ricorda la favola del gatto e della volpe i quali facevano credere a Pinocchio che le monete crescessero sugli alberi.
        Fare nuova spesa può essere positivo se si riesce in qualche modo a recuperare. Altrimenti no.

      • Mastro Titta · lunedì, 22 febbraio 2016, 12:30 pm

        Sai la differenza tra Debitore e Creditore? Il flusso dei soldi. Che a a vanno da C a D e ritornano, con interessi, a C.
        Ora Vediamo il Debito Pubblico. Sino al 2014 il 70% dei creditori dell stato Italiano erano gli Italiani (attento che sto parlando di sottoscrittori decennali che hanno rivoltato, scorporato dall’interesse il Bond). Questo, anche se in assenza di una banca centrale statale, ha fatto bene all’Italia.
        Disgressione, chi dice che abbiamo caricato debiti sulle generazioni future dice ca22ata. Questo è il debito pubblico.Ora apssiamo al debito privato e qui entriamo nella ciccia, e nel potere. Es io padre di famiglia negli anni 80 chiedo un mutuo e a garanzia metto lo mio stipendio et il libretto de risparmio. Che poi erano Bot e ctt. Me compro casa ma se faccio due conti il mio debito netto tra stipendio bot e interessi. E’ na ca22ata, manco mi accordo di pagarlo, magari me sposo e con la dote, oltre alla luna de miele. metto via du sordi Moltiplica fino all’ingresso dell’euro per x milioni di italiani. Un bel po’ di soldi che:
        1) girano (moltiplicatore keynesiano)
        2) tanti risparmi (mano invisibile di Smith)
        3) e credibilità economica.
        C’è da fare una piccola precisazione, il risparmio diminuì in corrispondenza di tre fatti precisi:
        1) il divorzio tra bankitalia Tesoro
        2) l’allocazione della lire nello SME
        3) l’Euro

      • Mastro Titta · lunedì, 22 febbraio 2016, 12:39 pm

        Ora passiamo al passo successivo: ovvero inizio della svalutazione interna reale (data dal vincolo esterno) compressione salariale. Se devi pare un mutuo e il salario non aumenta in proporzione al costo della vita sei costretto a tagliare spese, e se perdi il lavoro non paghi più il mutuo, se a garanzia ci sono anche bond, magari non perdi tutta la casa e ti pignorano pure lo tuo stipendio. E’ un circolo vizioso, per pagare non spendi, se non spendi le imprese vanno in sofferenza e lo stao non incassa e non può onorare i suoi debiti che da te si sono trasferiti, magari alle banche del nord europa e allora arriva il boom. Qualunque tu cosa fai, se non puoi svalutare la tua moneta e rendere i prodotti tuoi appetibili devi far morire la domanda interna. CI SEI?

      • wilson · lunedì, 22 febbraio 2016, 2:57 pm

        Eccerto, prima erano italiani e i tassi erano bassi visto che il debito era basso il rischio era minimo.

        Adesso sono stranieri. Ma ciò da cosa dipende? Dal fatto che abbiamo perso credibilità?
        E se domani uscissimo dall’euro come lo convinci da un giorno all’altro l’italiano a investire?

        Altra cosa. Se lo stato paga più interessi per il debito tu dici che se l’investitore è italiano l’italia nel complesso non ci perde e hai più crescita.
        No.
        Lo stato intanto quei soldi da qualche parte li deve prendere il che vuol dire tagliare o diminuire le tasse meno di quanto sarebbe possibile fare avendo un debito basso.
        Poi ci può guadagnare nel caso migliore chi investe , e anche chi specula. Questo non vuol dire affatto più crescita, perchè se i soldi si tengono fermi la cosa va a vantaggio di pochi. Ci sei?
        Altrimenti diciamo che se lo spread aumenta è un bene, alcuni italiani ci guadagnano.

        La parte sui salari presuppone che con la svalutazione al di fuori dell’euro hai un modo miracoloso per farli crescere. Quale è ?

        Quello che dici tu è che più spesa significa sempre più crescita . Vero è che tagliando troppo si può rischiare il circolo vizioso che dici tu, ma fare più spesa senza che questa sia compensata negli anni futuri è altrettanto dannoso. Anzi pericolosissimo in presenza di un debito pubblico ormai arrivato alle stelle.
        Io la flessibilità di Renzi la approvo perchè il deficit è comunque in calo, se superassimo il 3% non la approverei.
        Vero che con la spesa in più si ha un aiuto che se ben usato può portare a più crescita.
        Diciamo che dal 2001 al 2006 e dal 2009 in poi la spesa è cresciuta, il nostro deficit era al di sopra del 4%.
        Cionostante le classe non sono calate, si sono aumentati gli sprechi e il pil è andato male.

        Diciamo anche che altri paesi tagliando e non essendo costretti a farlo da un alto debito hanno fatto molto meglio

        Certo avere margini di spesa aiuta se quel margine lo usi bene. Altrimenti no, è dannosissimo in presenza di un debito altissimo.
        Diciamo che sono meno gli italiani disposti a credere nel paese, e che sono più gli stranieri, e che questi per tirare fuori i soldi chiedono più interessi. Va bene?

        Il circolo vizioso è questo qui, quello di un debito che si autoalimenta, tanto più quanto si dice che è bene spendere senza controllo e che facendo debito arrivi automaticamente la crescita.

        Non è così , automaticamente non arriva un bel nulla. Altrimenti i greci ai quali è stato più volte condonato il debito oggi sarebbero con un Pil alle stelle.

        I greci hanno l’euro ed è questa la loro rovina, dici.

        Vuoi farmi il favore di controllare cosa è accaduto in questi anni ai paesi dell’europa fuori e ai paesi dentro l’euro? Se fosse come dici, automaticamente quelli dovrebbero andare tutti benissimo.

        https://pagellapolitica.it/dichiarazioni/analisi/3995/matteo-salvini

  5. al · lunedì, 22 febbraio 2016, 11:03 am

    Ok i diritti civili. A quando quelli sociali?

    • Mastro Titta · lunedì, 22 febbraio 2016, 10:59 am

      Sta parlando ora la portavoce NCD la Cirinnà verrà votata da NCD se art 3 e art 5 verranno stralciati.

      Mo come la mette Lernerrenziscalfarottoconcia

      • heinerddr · lunedì, 22 febbraio 2016, 11:04 am

        c’è la risposta nell’articolo sopra

      • Mastro Titta · lunedì, 22 febbraio 2016, 11:18 am

        Non importa ove sia la risposta: sono quelli che ora in Senato votano, in presenza di una possibile fiducia, che si stanno incaponendo!
        Come ho sempre detto: votate ‘sta cacchio de legge, e passiamo oltre. Ci sarà sicuramente un referendum abrogativo, e finalmente il popolo deciderà. Ecchecazzio. Frega di più, a me, la prossima stangata… che è nell’ordine di circa l’1% del Pil. E si vedrà con legge stabilità 2016!

  6. Alessandro Milano BASTA TASSE VIA EURO STOP INVASIONE · lunedì, 22 febbraio 2016, 10:45 am

    Lerner dedica alla distrazione di massa, facendo da sedicente pennivendolo, strologare su cose che interessano molto poco.
    Le vere situazioni:
    Ciclo economico negativo
    Uk che sta decidendo di uscire dall’Ue.
    Fallimento assoluto dei due anni di governo PD + altri.
    Invasione e alzata di muri
    Ulteriori tasse
    (Altro che buffonata degli 80 euri)
    L’importante sono i diversamente sessuati.

    • Mastro Titta · lunedì, 22 febbraio 2016, 10:52 am

      omofobo, rassssista, leghissssta. Lo sai che dopo questa importante legge si andrà a discutere sulle migrazioni suicide dei Bufo Bufo?

      • Alessandro Milano BASTA TASSE VIA EURO STOP INVASIONE · lunedì, 22 febbraio 2016, 11:00 am

        Importeremo gay lesbiche con i traghetti
        TRAGHETTI TRAGHETTI TRAGHETTI

  7. Gaetano · lunedì, 22 febbraio 2016, 10:44 am

    Riuscirei a comprendere la loro indignazione e il loro disappunto se il partito di cui fanno parte governasse insieme al M5S il quale dopo avere promesso di votare una legge facesse marcia indietro mettendo in crisi il Governo. Mi chiedo: se i 5S, fin dall’inizio si fossero dichiarati contrari alla Cirinnà, questa legge oggi passerebbe? E i signori Scalfarotto e Concia con chi se la dovrebbero prendere?

    • Mastro Titta · lunedì, 22 febbraio 2016, 10:50 am

      Ci voleva tanto discutere gli emendamenti, 500, perché la Lega ne aveva ritirati 4500?

      • wilson · lunedì, 22 febbraio 2016, 11:30 am

        Se tutti avessero approfittato dei tempi previsti SI . Ci volevano esattamente 163 giorni.

        Quanto ci voleva sarebbe dipeso da quello che avrebbero deciso di fare i gruppi di opposizione.

        In ogni caso la legge avrebbe dovuto percorrere un percorso accidentatissimo fatto di voti segreti con l’unico scopo di far saltare tutto, non solo la stepchild.

      • Mastro Titta · lunedì, 22 febbraio 2016, 11:37 am

        Se mia mamma aveva i baffi la chiamavo babbo. Ti arrampichi sui muri. O devo ricordarti in quanto tempo hanno approvato una certa legge sui partiti con un paio di centinaia di emendamenti? Oppure l’Italicum? Va bene tenere il punto ma arrampicarsi sugli specchi!!! Comue e lo ripeti per x^n+1. Approvate sto cazzio di legge e passiamo oltre. Sperando di non discutere una legge sulla salvaguardia dei bufo bufo. Perché la ciccia la decidono a bruxelles, anzi a Francoforte

      • wilson · lunedì, 22 febbraio 2016, 11:57 am

        Come si fa a sapere quali sono le intenzioni delle opposizioni ?

        E comunque il problema è costituito dal fatto di fare le cose in segreto. Se il m5s decide di rimandare la legge in commissione il Pd non può farci nulla e il m5s non si prende nemmeno la responsabilità di averlo fatto. E’ troppo comodo.

        La vera anomalia è stata quella di dire si al canguro (che avviene con una votazione non segreta che taglia gli emendamenti trappola) e poi dire no 20 minuti prima.

        Nessuno mi ha spiegato perchè si è fatta questa cosa qui.
        Secondo te i 5 stelle volevano la legge?

      • tsè · lunedì, 22 febbraio 2016, 1:27 pm

        sui disegni di legge presentati dal governo si applica il contingentamento dei tempi.

        la Cirinnà non può essere di presentazione governativa perchè non c’è l’accordo degli alleati.

        o canguro o accordo di governo, non c’è altro.

      • il segreto del successo · lunedì, 22 febbraio 2016, 7:44 pm

        Vogliono farci credere che 900 emendamenti in una giornata di lavori, sono stati possibili per il contingentamento tempi.. ma caxxo, ammettendo tutti i contingentamenti temporali Sempre 900 erano! In un giorno! Ora, io gli avrei letti quelli di qui parliamo oggi.. anche un campione di supercaxxola nonnriuscitebbe a discutere quegli emendamenti per più di 2 minuti.. anche mettendosi ad allietare con poesie e barzellette o aneddoti.. le 900 in un giorno, avevano pure in sé, trattazione di temi più tecnici e complessi.. art. 2, 3 e 5 a parte.. il resto lo liquidi in un attimo.. Grasso ritiene il supercanguro inammissibile, venendo a mancare ostruzionismo, perché a detta sua si tratta di “poche centinaia di emendamenti”, poi, i tecnici del senato parlano di 3 giorni di lavori, ed è di OGGI IL COMUNICATO DI TUTTE LE ASSOCIAZIONI di lgtb, che affermano di NON VOLERE LO STRALCIO della step child adoption, nessun canguro, voto e palese.. toh.. quello che chiedono i 5s.

      • "Unioni civili, i funzionari del senato smentiscono la Cirinna' "sul disegno di legge si può chiudere in 3 giorni" dal F. Q. Di 3 giorni fa · lunedì, 22 febbraio 2016, 10:12 pm

        La parlamentare del pd, prima firmataria del ddl, per gli emendamenti parla di 166 giornate lavorative di 8 ore ciascuna per portare a casa il provvedimento, spiegando che, occorrerà procedere senza contingentamento dei tempi, ma gli esperti di Palazzo Madama la correggono: “i 1200 emendamenti si possono ridurre a circa 500 e per votarli bastano 4 o 5 sedute” equivalenti a 3 giorni di lavoro.
        Eliminati gli inammissibili (tra cui l’emendamento Marcucci, il super canguro), gli estranei per materia e gli accorpabili, ne restano 500. Un numero come ammette Grasso “che rientra nella normale dialettica del parlamento”.
        Gli emendamenti sono già stati esaminati da Grasso, il quale ha scremato, sino a trovare l’ammissibilita al voto per appunto, soli 500.
        Addirittura secondo Calderoli (conosciuto, tra le altre sue caratteristiche diciamo “pittoresche”, per essere magnanimi, anche per essere un conoscitore fanatico dei regolamenti), pare che, anche l’eventuale contingentamento dei tempi non sia subordinato, come sostiene la Cirinna’, all’iniziativa governativa, e che in realtà, basti richiederlo nella prima conferenza dei capigruppo utile.
        E lui afferma che il ddl “non è stato contingentato, non perché non si può, ma perché non hanno trovato un accordo in casa loro: è il pd, il vero responsabile dell’allungamento dei tempi”.
        Leggevo nei giorni scorsi di una certa “disgustata”, che sosteneva gli emendamenti residui fossero 770, forse precisando l’arrotondamento per eccesso della Cirinna’ che ne indicava 800, Sbagliano entrambe. Secondo Grasso e i tecnici del Senato che hanno vagliato gli emendamenti, sarebbero solo 500 e votabili in 3 giorni. Per dirla alla Frankenstein Jr. “SIII.. PUÒ.. FAAARE!!”

  8. Mastro Titta · lunedì, 22 febbraio 2016, 10:42 am
  9. Quattro · lunedì, 22 febbraio 2016, 10:41 am

    Al Padron si
    deve Obbedienza.
    Si fa tira e molla
    ù con la Coscienza.

  10. Mastro Titta · lunedì, 22 febbraio 2016, 10:40 am

    Ci sono molte sfide e problemi che attendono l’Italia nel breve e medio termine e nessuna di esse può essere evitata. Che previsione si sente di fare al riguardo?

    Pessimistica a breve: la Troika non si fermerà e questo significa che l’Italia corre il rischio di subire “cure” come quelle greca o portoghese che in realtà non guariscono ma fanno peggiorare la malattia. Lo scarso peso di Renzi rende l’Italia poco influente a livello internazionale e questo significa che le sciagurate politiche europee condotte finora verso la Russia e nel Nord Africa proseguiranno; il che significa forti tensioni alle porte di casa ed un aumento dei problemi legati all’immigrazione. Più immigrati in Paesi dove l’economia stagna e la disoccupazione è altissima, in un contesto di instabilità internazionale e di sfiducia, costituiscono un quadro potenzialmente esplosivo nel medio periodo. Un quadro da cui potrebbero scaturire sviluppi drammatici o – c’è da augurarselo – la voglia del popolo di cambiare davvero le cose. Tutto è possibile, quando non hai più nulla da perdere.

    • wilson · lunedì, 22 febbraio 2016, 10:50 am

      Si, però metti le date sulle previsioni.

      A breve che significa? Avevi detto 2 settimane e sono passati più di 7 giorni. Vuol dire che se entro lunedì non crolla tutto e Renzi non viene sostituito da un tecnico, ti sei sbagliato.

      O non è più vero che Renzi sarà sostituito?

      • Mastro Titta · lunedì, 22 febbraio 2016, 11:29 am

        A breve? Visto il mancato raggiungimento degli obiettivi della legge stabilità 2015, visto il DEF che parlava di crescita di 1.4% del Pil, visto l’abbattimento, per l’Italia da parte Ocse, di 0,4% del pil (recessione trimestrale) se si rivelerà giusto andremo in recessione tecnica, quindi, dl primo di Aprile o dal 1° Luglio, scatteranno le condizioni di salvaguardia. Il 2017 arriva in fretta. E con esso il pareggio di bilancio, nolenti o volenti.

      • wilson · lunedì, 22 febbraio 2016, 12:10 pm

        Ma solo noi o tutta la Ue? Perchè l’Ocse ha tagliato le stime per tutti.

        Comunque, sai che ti dico? Il rischio delle clausole di salvaguardia c’è, dipenderà da come Renzi si muoverà in Europa. Se riusciamo a avere la stesa flessibilità degli altri ci salviamo.
        Anche per la manovra passata si dicevano cose simili. Speriamo bene.

    • wilson · lunedì, 22 febbraio 2016, 10:58 am

      Intanto alla UE arriva una bella letterina. Stavolta siamo noi a mandare le letterine

      http://www.huffingtonpost.it/2016/02/21/ue-documento-padoan_n_9285044.html

    • "Unioni civili, i funzionari del senato smentiscono la Cirinna' "sul disegno di legge si può chiudere in 3 giorni" dal F. Q. Di 3 giorni fa · lunedì, 22 febbraio 2016, 10:27 pm

      Wilson.. siamo alla ” che Dio ce la mandi buona”?? L’ottimismo, comincia a incrinarsi? N’namo bene.. bel segno..se pure i renziani s’ingufano, vuor di’ che stamo nella m…a ufficialmente, oltre che ufficiosamente.

      • "Unioni civili, i funzionari del senato smentiscono la Cirinna' "sul disegno di legge si può chiudere in 3 giorni" dal F. Q. Di 3 giorni fa · lunedì, 22 febbraio 2016, 10:52 pm

        Isolato com’è Renzi, se lo magnano a colazione. Ai tempi della Grexit sarebbe stato diverso come atteggiamento, avrebbe trovato più facilmente alleanze, oggi, è fuori tempo massimo.. Il Big ben ha detto stop.
        La Francia ha la copertura dell’asse franco/tedesco. Noi non l’abbiamo mai avuta, anche se all’epoca della crisi greca, facevamo i finti primi della classe con la Merkel, perché pensava che leccare il culo alla Merkel e accontentarla sul job a ct e la cancellazione dell’art. 18, sarebbe bastato ad avere occhio di riguardo. Sbagliato. Ora i giochi sono fatti.

  11. (IL CODICE DA VINCI-UN BABI-DON CAMILLO) · lunedì, 22 febbraio 2016, 10:38 am

    I bambini sono le vere vittime di questi bulli che si fan chiamare gay!
    Inkiappettatevi ma lasciate stare i bambini.

    Sono d’accordo, i bambini rappresentano il simbolo dell’innocenza.

  12. Mastro Titta · lunedì, 22 febbraio 2016, 10:37 am

    Ma approvatela ste cazzio de legge. Scommetto 100 euro che 30 secondi dopo partiranno le raccolte delle firme per un bel referendum. Intano, si inizia a pensare di far cassa sulle pensioni di reversibilità. 5 miliardi fanno gola! Poi, nonostante Renzi batte i pugnetti sul tavolo scattano le salvaguardie di Garanzia, perché? Semplice il famoso 0.6% inaspettato e il taglio dello 0.4% di previsione. E!!!! I miliardi che lo stato Italia deve, per Costituzione, dal 2017 versare per il pareggio di bilancio.

  13. wilson · lunedì, 22 febbraio 2016, 10:36 am

    Numeri al Senato

    112 Pd
    208 altri gruppi

    Renzi non ha detto che si deve rinunciare alla stepchild adoption.
    Ha detto ai senatori che devono essere loro a decidere, e che lui è per un accordo con le altre forze di governo. Tra l’altro questo non significa per forza stralciare la stepchild.
    Se tutti sono d’accordo sul problema dell’utero in affitto per esempio , perchè non introdurre pesanti penalizzazioni per chi fa questa cosa (che sia etero o gay) ?

    I 5 stelle dopo aver detto si si si poi ancora si al canguro hanno detto di no 20 minuti prima del voto, dimostrando che a loro non interessa un fico secco nè di fare una legge quantomeno sulle unioni, e nemmeno del rispetto delle procedure parlamentari.

    Si vuole rischiare di far saltare l’intera legge e anche le unioni ? I senatori possono dirgli che non vogliono seguire il consiglio, e si fa democraticamente quello che vuole la maggioranza, come si è sempre fatto (le direzioni fatte in streaming nel PD hanno questo scopo qui).

    La posizione espressa dal PdC è quella di non fidarsi di chi, ha il brutto vezzo di cambiare idea all’ultimo minuto.

    Si può pensare di rischiare ,a quel punto tutto dipende dal fatto che Grillo si svegli nel giorno SI o nel giorno NO. Se Grillo considera conveniente far saltare tutto ordina ai suoi parlamentari di far votare uno di quegli emendamenti che avrebbero l’effetto di mandare la legge in commissione.

    I 5 stelle non avrebbero alcuno scrupolo di tipo etico a fare una cosa simile, e si è visto.

    Dunque?

    • wilson · lunedì, 22 febbraio 2016, 10:41 am

      Ricordo che per due anni i 5 stelle hanno spinto per il SI alla legge così com’è , la cosa più schifosa è questa qui.

      Perchè si può essere contrari in tutto o in parte e allora la cosa più onesta da fare è dirlo, non spingere per l’approvazione di una legge che non si condivide.

      • Mastro Titta · lunedì, 22 febbraio 2016, 10:48 am

        Forse volevano che si discutessero tutti gli emendamenti e non affidarsi ad un suer canguro? Sai c’è sempre una manina che nascosta tra i vari commi…

      • Gaetano · lunedì, 22 febbraio 2016, 11:10 am

        Spiegami il motivo, caro Wilson, che spinge il PD a non voler discutere i circa 500 emendamenti superstiti, che a voler essere pessimisti, necessiterebbero alcuni giorni per essere discussi e per dare finalmente la possibilità alla legge di essere varata. Se riesci a darti una risposta, vedrai che anche tu riuscirai a comprendere il giochino al ribasso che sta attuando il governicchio illegittimo di centro-destra capitanato da Renzi così da poter dire che se c’è la fame nel mondo la colpa è di Grillo e Casaleggio.

      • wilson · lunedì, 22 febbraio 2016, 11:23 am

        Allora, mettiamo che il Pd abbia tutti i senatori favorevoli alla legge. Così non è, ma assumiamolo.

        Potrebbe stare tranquillo perchè l’approvazione della legge dipende da quello che fa lui? No.

        E ci sono un sacco di emendamenti non all’articolo 5 che , se venissero approvatim porterebbero la legge necessariamente in commissione, in quanto ne verrebbe fuori un pastrocchio.

        Per esempio quello che dice che l’unione civile si fa a seguito di richiesta di raccomandata con ricevuta di ritorno. O quell’altro che dice che negli uffici di stato civile si fa sesso.

        Il canguro non è segreto, e ha lo scopo di togliere questi emendamenti trappola, duplicati, che affosserebbero non solo la stepchild, ma l’intera legge sulle unioni.
        Così che si possa fare una discussione vera sull’articolo 5.
        Chiaramente se passa uno di questi emendamenti non dipende dal PD, ma dai 5 stelle visti i numeri.

        Ora il PD l’accordo coi 5 stelle l’aveva fatto a patto che quelle votazioni che potevano affossare la legge avvenissero alla luce del sole. I 5 stelle invece chiedono che si discuta in segreto tutti gli emendamenti segreti (affinchè siano segreti basta che lo richiedano in 20 e i 5 stelle lo sanno), mentre il canguro NON è segreto.

        Chiaramente si può essere contrari a quello strumento e sostenere che mai si sarebbe votato in quel modo.
        E’ legittimo.
        In quel caso si dovrebbe spiegare prima perchè si vuole che la legge segua quel percorso accidentato.
        Se il M5S l’avesse detto prima il PD avrebbe potuto fare altre scelte.

        Ma quello che è sbagliato è dire che si sarebbe votato il canguro con 500 emendamenti e poi rimangiarselo 20 minuti prima.

        Cosa c’è di sbagliato nel mio ragionamento?

      • Parola di Mucciaccia.. art attack · lunedì, 22 febbraio 2016, 10:28 pm

        Origami o aeroplanini di carta?
        E queste per la letterina di Padoan sarebbe ancora fine dignitosa ed ecocompatibile!

      • "Unioni civili, i funzionari del senato smentiscono la Cirinna' "sul disegno di legge si può chiudere in 3 giorni" dal F. Q. Di 3 giorni fa · lunedì, 22 febbraio 2016, 10:38 pm

        I numeri ci sono perché il m5s verrebbe massacrato se dopo giorni e giorni andasse dicendo che la voterà e poi non dovesse farlo, oggi TUTTE le associazioni lgbt, hanno fatto comunicato in cui dicono che non vogliono lo stralcio della step child, vogliono si passi al voto senza canguri e palese, non vogliono che la legge possa passare per le mani di Alfano, Formigoni ecc. È chiaro che.. saranno pure incaxxati coi 5s, ma meno di quanto lo sarebbero con Renzi ed Alfano. 3 giorni e voto palese. È il voto palese la migliore garanzia per tutti. Stupisce che non si capisca.

  14. (IL CODICE DA VINCI-UN BABI-DON CAMILLO) · lunedì, 22 febbraio 2016, 10:36 am

    Gad sempre i soliti argomenti, l’omosessualità.

    Come tutti i giorni sono andato all’Iper della mia città, nel parcheggio adibito per gli invalidi c’era un furgone portavalori parcheggiato di traverso, ha occupato due parcheggi per invalidi, ora capisco le parole di Renzi riguardo ai contributi che gli invalidi non sono in grado di pagare, noi invalidi non rappresentiamo alcun valore, siamo inutili allo stato, sono sicuro che la maggior parte di quelle persone che occupano il parcheggio degli invalidi voteranno per Renzi, il problema degli invalidi in Italia,è anche colpa della maggior parte degli italiani.

  15. Alessandro Milano BASTA TASSE VIA EURO STOP INVASIONE · lunedì, 22 febbraio 2016, 10:32 am

    I bambini sono le vere vittime di questi bulli che si fan chiamare gay!
    Inkiappettatevi ma lasciate stare i bambini.

  16. tsè · lunedì, 22 febbraio 2016, 10:26 am

    Lerner quando vede una manifestazione perde la testa e si riaccende, nel suo cuoricino come in quello di molti intellettuali ‘dè sinistra’ la speranza in una bella jacquerie (vedasi lo strambo, anche lessicalmente, appello dei quattrocento) : perchè approvare una legge quando facendola saltare si può puntare ad una bella insurrezione ?

    (energia vitale, ha scritto nell’altro post, manco fosse Marinetti)

    numeri della camera e furbizia dei cinque stelle garantiscono l’equivalenza: nessun arretramento = bocciatura.

    Concia e Scalfarotto han compreso la necessità di chiudere garantendo un risultato per fedeltà agli obiettivi del movimento lgbt, non a Renzi.

    • heinerddr · lunedì, 22 febbraio 2016, 10:52 am

      guardiamoci nelle palle degli occhi, tsè….
      non è solo nobiltà d’animo…

      che poi, magari, non esistano via d’uscita dignitose è un altro conto, ma non spacciamo le prese di posizione di scalfarotto e concia come esclusivamente derivate da chissà quali altri ideali politici… son tutti e due ben posizionati, e sanno chi devono ringraziare

  17. Alessandro Milano BASTA TASSE VIA EURO STOP INVASIONE · lunedì, 22 febbraio 2016, 10:26 am

    Il PCI PDS ds PD
    Sono stati da sempre alla ricerca di un mercato elettorale.
    Quello gayo è stato cavalcato da allora.
    Loro si proclamano paladini dei diritti dei più deboli.
    I bambini non
    Hanno voce
    Non sono organizzati
    Non protestano
    Ergo
    Chi urla di più sono
    I gay che votano
    Allora LORO sono i nostri
    Clienti!!!!!

    • pinky700 · lunedì, 22 febbraio 2016, 10:23 am

      ma la pianti di vomitare kazzate

      • pinky700 · lunedì, 22 febbraio 2016, 10:24 am

        scongela i bigliettoni e fatti 4salti in padella

      • Alessandro Milano BASTA TASSE VIA EURO STOP INVASIONE · lunedì, 22 febbraio 2016, 10:30 am

        LADRO
        PARASSITA
        INVECE DI DAR FIATO AI DENTI
        ARGOMENTA.

  18. Andrea · lunedì, 22 febbraio 2016, 10:19 am

    come già detto altrove l’unico errore è stato parlare di unioni civili, emendamenti e dettagli.
    bisognava fare direttamente il matrimonio tra persone dello stesso sesso, senza clausole o emendamenti vari. Come c’è nel resto dell’europa (esclusi staterelli dell’est) e stati uniti

    • Alessandro Milano BASTA TASSE VIA EURO STOP INVASIONE · lunedì, 22 febbraio 2016, 10:28 am

      Kompagno tu latri di kostituzione.
      Ebbene Leggila !! !!

      • Andrea · lunedì, 22 febbraio 2016, 2:42 pm

        la costituzione è un pezzo di carta scritto in un’altra epoca e deve potersi adattare quando i tempi cambiano.
        Quanto alla tua presunta legge naturale, di quale natura parliamo? della natura animale dove esiste l’omosessualità e nessuna legge condiziona la libertà di nessuno, o la legge umana dove l’omosessualità esiste fin dall’alba dei tempi e gente come giulio cesare (non il commentatore, ma il latino), socrate, alessandro magno (non tu quindi, ma l’imperatore) erano omosessuali e hanno fatto la storia?

    • Mastro Titta · lunedì, 22 febbraio 2016, 10:38 am

      Svizzera sta per approvare in Costituzione che matrimoni è solo tra uomo e donna.

      • Alessandro Milano BASTA TASSE VIA EURO STOP INVASIONE · lunedì, 22 febbraio 2016, 10:42 am

        Lo so.
        È una legge NATURALE.

  19. gul de sac · lunedì, 22 febbraio 2016, 10:18 am
I commenti di questo blog sono sotto monitoraggio delle Autorità. Ti preghiamo di mantenere i toni della discussione entro i limiti di buona educazione e netiquette in essere come regole del blog. Inoltre usa con moderazione i seguenti comandi di formattazione testo.

Lascia un commento

Se sei già iscritto a questo blog Entra oppure Registrati inserendo i tuoi dati nel form che trovi in alto a destra di questa pagina.
Puoi lasciare un commento anche se non sei registrato.
Tutti i campi sono obbligatori.