Quel bacio di Crozza fra Renzi e Verdini farà molto, molto male al Pd

sabato, 27 febbraio 2016

Matteo Renzi ha fin qui agito nella convinzio e che alla sinistra del Pd non vi sia alcuno spazio politico significativo. E i risultati elettorali, così come le disordinate scomposizioni/ricomposizioni di quell’area turbolenta, fin qui gli hanno dato ragione. Ma il suo calcolo non tiene conto della vera e propria emorragia che la svolta centrista provoca nell’elettorato progressista, per nulla compensata dal recupero di consensi moderati. Tanto per capirci, Verdini non porta voti ma, anzi, ne toglierà parecchi.
Il bacio Renzi-Verdini messo in scena ieri sera da Maurizio Crozza farà molto, molto male al Pd.

196 Commenti

  1. tsè · sabato, 27 febbraio 2016, 1:52 pm
    • mary · sabato, 27 febbraio 2016, 2:01 pm

      tu eri in fila a manifestare?racconta
      siamo tutti
      orecchie,naso e gola

      • ahhh! ecco! · sabato, 27 febbraio 2016, 2:45 pm

        Se fosse stato alla manifestazione? Il problema sarebbe? Cosa.. adesso che i gay se la prendono col caro lieder, mi diventi pure omofoba? Eh.. Mary, vai contro al tuo politicamente corretto/retorico andante con picchi di ipocrisia a cui ci hai abituato. E non mi rispondere con la solita reazione da manie di persecuzione, non ti offendo, non è nel mio dna. Non farò come tu fai, offendendo tutti, oggi persino i gay. New entry.

      • ahhh! ecco! · sabato, 27 febbraio 2016, 3:24 pm

        Se è solo per quello i movimenti lgbt stanno preparando manifestazione nazionale a Roma il 5 marzo.. per i diritti civili.. non credo per festeggiare la legge..

    • wilson · sabato, 27 febbraio 2016, 4:47 pm

      Di massa non si direbbe dalla foto :)

  2. mary · sabato, 27 febbraio 2016, 1:49 pm

    gAD
    IL Crozza,E’ UN COMICO,QUANDO FA IL SUO”PEZZO”LO FA PER FAR RIDERE E CON UN OCCHIO AL CONTO CORRENTE, DA VERO GENOVESE
    A VOLTE,NON SI SOFFERMA A VALUTARE GLI EFFETTI
    AD ESEMPIO,QUANDO IMITA BRUNETTA, SIAMO ONESTI,NON FA RIDERE, NEL PUNTARE SULL’ ASPETTO FISICO
    scadendo nella presa in giro piu’ scorretta
    il politico si prende in giro per le idee che pone non per aspetto fisico e, questo,e’ una forma di messa alla berlina che scade nella scorrettezza
    non e’ l’unico caso
    la satira e’ satira quando non dann eggia le persone, questo principio deve orientare tutti, artisti e non artisti
    di questo passo,quanti grillescon/bis appariranno nel futuro?magari,il Crozza,ci farà un pensierino
    mlti,nel segurlo, fanno zappin g,quando esagera
    comunque,Gad
    spesso tu non sei da meno quando posti continui attacchi al PD
    sii onesto, non vi e’ nulla di male ammettere le tue simpatie destroidigrillesche
    siamo in democrazia!

    • pinky700 · sabato, 27 febbraio 2016, 1:51 pm

      scadendo nella presa in giro piu’ scorretta

      ma va là,basta guardare le effusioni che i due marmocchi si scambiano ad ogni occasione utile in pieno parlamento sotto gli occhi di tutti in modo ostentato e quasi provocatorio.Crozza ha solo fotografato la realtà.Anzi la realtà è addirittura + grottesca delle imitazioni di Crozza

      • mary · sabato, 27 febbraio 2016, 1:58 pm

        ti hanno mai detto che la libertà di pensiero e di parola esiste ed e’ un diritto inalienabile?

      • pinky700 · sabato, 27 febbraio 2016, 2:01 pm

        veramente sei te che metti in discussione la libertà di Crozza di fare satira come gli pare

      • mary · sabato, 27 febbraio 2016, 2:04 pm

        pinky
        non cambiare il discorso
        io non metto in discussione
        il lavoro di Crozza ma,contesto quanto il padrone del post voglia fare
        attibuire al pezzo comico,fatto per lavoro retribuito da Crozza
        l’importanza distruttiva nei confronti del PD che Gad ipotizza

      • mary · sabato, 27 febbraio 2016, 2:06 pm

        attibuire=attribuire

    • ahhh! ecco! · sabato, 27 febbraio 2016, 3:08 pm

      Ora, offendiamo pure i genovesi.. colpevoli di essere conterranei di Grillo e Crozza.. i genovesi, con un occhio al conto corrente?? Curioso, che un attore si faccia pagare per il proprio lavoro.. ma pensa.. tu che fai? Lavori per la gloria? Fa satira, la satira si fa verso il potere, il potere chi ce l’ha? Di chi dovrebbe parlare? E poi, la politica non è che di spunti non ne dia.. non puoi pretendere di essere al potere e non ricevere critiche o ricevere l’attenzione della satira, cos’è?Vogiamo il modello Corea? Trasferisciti lì, se ti piace e portati dietro pure il caro lieder del cavolo. E poi spero che la caccia alle streghe, finisca qui.. può darsi che domani, te la prenderai anche con quelli che hanno perso la casa è vorranno protestare per le nuove regole, visto che le stesse consentiranno alla banca di pignorare la casa senza neppure più passare dal tribunale, basteranno 7 rate non corrisposte, anche non consecutive, anche in 10 o 20 anni. E i falchi che se ne approfitteranno comprando all’asta, avranno solo 200 euro di spesa, nient’altro.. così si fa altro regalo alle banche che se ne vorranno liberare.. spero non abbiate mutuo, e spero che se lo avete, siate in regola con tutte le rate. Io sto facendo una fatica orba per pagarlo, non ho mai saltato 1 rata, ma con sti chiari di luna, non dormo sempre serenamente..

  3. giors · sabato, 27 febbraio 2016, 1:28 pm

    Cne piaccia o no l’Italia è un paese di destra. Potrebbe sembrare di sinistra visto che i sinistrorsi si fanno più sentire. I destrorsi amano di più farsi i kazzi loro senza apparire troppo e starsene a casa quando è ora di votare Ne consegue che se i sinistri vogliono governare devono fare un pochino i destrorsi. Per i comunisti grazia al cielo non c’è più spazio.

    • il sacrestano · sabato, 27 febbraio 2016, 1:40 pm

      Che piaccia o no , l’italietta , è una mega latrina in cui quasi tutti defecano e urinano per poi nutrirsene. Chi si nutre di più di escrementi e urina sono:politicanti, parassiti delle p.a. e delinquenti di ogni genere..l’italietta è stata creata da loro per loro.

      • grillo parlante · sabato, 27 febbraio 2016, 2:49 pm

        Tu sei un sacrestano e quindi stai molto in chiesa e con i preti. Quindi saprai che dovrai molto , ma molto pentirti di quello che scrivi, per guadagnare non il paradiso ma 200.000 anni di purgatorio.

    • pinky700 · sabato, 27 febbraio 2016, 1:41 pm

      se i sinistri vogliono governare devono fare un pochino i destrorsi.

      l’importante è che lo dicano prima delle elezioni.Io nel 2013 ho votato PD su un programma alternativo a quello della destra e oggi il porco fiorentino utilizza anche il mio voto per fare politiche di destra e tessere alleanze con i peggiori residuati del 20ennio berlusconiano.Un vero skifo

      • ahhh! ecco! · sabato, 27 febbraio 2016, 3:24 pm

        In effetti, il problema di chi è di sinistra nel Pd, è proprio questo. Lo sa benissimo anche Renzi, ma se ne fotte bellamente perché pensa ad una semplice sostituzione di elettorato. Non so, se l’operazione andrà mai davvero in porto, secondo me, non basta il declino di Silvio, e il limite di essere estremista di Salvini. La destra è spappolata, però molti si astengono, e non votano, chi è disposto a seguire l’uomo mediaticamente forte del momento, fa presto a cambiare idea, quando tira una brutta aria.. E poi, Renzo mette dentro anche il centro.. il centro in Italia non esiste, come elettorato.. l’elettorato liquido, come si suol dire.. fa anche presto ad evaporare o a defluire altrove. Questo lo scotto, del voler essere non identitari.

  4. gio1^ · sabato, 27 febbraio 2016, 1:08 pm

    Il bacio Renzi-Verdini messo in scena ieri sera da Maurizio Crozza farà molto, molto male al Pd.

    Se siamo ridotti ad aspettare Crozza per formarci le nostre idee siamo proprio messi male.

    • mary · sabato, 27 febbraio 2016, 2:00 pm

      esatto
      ma,purtroppo,chi strumentalizza,per parrocchietta politica,usa tutto cio’ che e’ possibile,corretto o scorretto che sia
      indice di debolezza mentale e civica

    • ahhh! ecco! · sabato, 27 febbraio 2016, 5:09 pm

      Non penso proprio, ci si basi su Crozza per formarsi un’idea.. tuttavia molti la vedono come lui, lasciamo perdere la rappresentazione satirica, in effetti la realtà spesso è pure peggiore. Non è che sia posizione proprio.. di nicchia.. diciamo..

    • Opposizione ladra? · sabato, 27 febbraio 2016, 5:12 pm

      Quanto ci sono costati, invece i governi degli ultimi 20/25 anni? Su questo abbiamo contezza? Meglio non saperlo, penso che comunque ognuno di noi, per un verso o l’altro sulla pelle, lo sappia.

  5. pinky700 · sabato, 27 febbraio 2016, 12:54 pm

    l’importante è che il maiale fiorentino non ce le venga + a scassare con la storiella della rottamazione.Rottamare Bersani ,Bindi e D’alema per imbarcare Skifani(nomen omen),Cicchitto,Cuffaro,Cosentino,Alfano etc..etc… + che di rottamazione sa di presa per il kulo

    • xx · sabato, 27 febbraio 2016, 1:01 pm

      In effetti e’ stata una strana rottamazione.

  6. Vergogna Sindacale: Impiegato Comunale di PG con 651.000euro di pensione senza aver pagato i contributi. · sabato, 27 febbraio 2016, 12:54 pm

    wilson · sabato, 27 febbraio 2016, 11:28 am
    Lerner , ma sei davvero così smemorato o fai finta come quei quelli che appoggi?

    Ricordo che Verdini ha votato la fiducia dei governi Monti e Letta.

    Eh , però . Lì si doveva fare il “servizio” agli italiani.
    Lì pure Silvio andava benissimo.
    Lì Bersani aveva ragione

    ______________________________________________
    Quando si tratta di RAPINARE, in questo caso i cittadini italiani, I SOCIALISTI I COMUNISTI GLI EUROSTATALISTI I MASSONI I MARIO MONTI sono tutti affratellati con DENIS VERDINI. Lui non è massone è piu’ astuto e mariuolo. Comandava i massoni, almeno quelli della toscana, oggi non ho modo di sapere se si è llargato all’italia..

  7. Francescosocialista · sabato, 27 febbraio 2016, 12:52 pm

    Se c’è da battere la destra di Berlusca il Centrosinistra ha bisogno di ampie coalizioni, anche con partiti di provenienza moderata.

    Renzi e’ capace di far prevalere una linea riformista e di centrosinistra di GOVERNO che tiene conto della realtà. Un paese moderato, corporativo etc.

    Renzi e il Centrosinistra candidato Sala, un uomo capace e attento, mentre dall’altra parte c’è una foto imbarazzante GELMINI neutrini Forza MALANO , Lupi vestiti su misura, La Russa Fratellidi Ligresti…ah c’è anche Salvini (sic!)

    Maroni a casa!!!!!!!

  8. franco · sabato, 27 febbraio 2016, 12:13 pm

    Vi ricordate Romano Prodi? Vi ricordate chi lo appoggio nel suo 1° governo? E vi ricordate chi lo fece cadere? E vi ricordate con che margini arrivò a formare il 2° governo? Vi ricordate quale fu il ruolo della “sinistra-sinistra” in tutte quelle vicende? Su, stendiamo un velo pietoso sull’operato della sinistra-sinistra (quella che qualcuno immagina possa esistere a sinistra del PD). Cosa proporrebbe questa fantomatica entità?

    • pinky700 · sabato, 27 febbraio 2016, 1:03 pm

      Prodi si presentò alle elezioni con quella coalizione extralarge e ,anche se di poco,le vinse col consenso popolare sulla base di un programma.Una cosa completamente diversa dalla situazione attuale,lo capirebbe anche un bambino delle elementari dell’ultimo banco

      • franco · sabato, 27 febbraio 2016, 1:56 pm

        Alle elementari ero al penultimo banco ma ho l’impressione che all’ultimo ci fossi proprio tu, dato che non hai risposto al “perchè cadde il Prodi 1°” e nemmeno al “perchè Prodi arrivò a quel risicato risultato elettorale nel 2006″. Se vuoi ti fornisco un aiuto: si giunse a quei fallimenti per l’estrema litigiosità a sinistra (ricordi le continue comparsate televisive di Bertinotti?). Non ricordare gli avvenimenti del passato, immaginando di vivere in un eterno presente, è una pessima condotta politica.

    • antonio · domenica, 28 febbraio 2016, 12:49 pm

      Mastella fece cadere Prodi,
      .

  9. wilson · sabato, 27 febbraio 2016, 12:02 pm

    La legislatura Costituente è nata per decisione di Bersani, che ha proposto una Convenzione per le Riforme che non escludesse il centrodestra.

    Letta ci ha fatto un governo col centrodestra di Berlusconi e Verdini, di cosa stiamo parlando?

    • daniele- · sabato, 27 febbraio 2016, 12:05 pm

      gli inciuci sono sempre stati la passione del pd e dei suoi antenati;
      è bene non rompere la tradizione!

      • tsè · sabato, 27 febbraio 2016, 12:51 pm

        è bene non rompere con l’aritmetica, quanto meno.

      • mary · sabato, 27 febbraio 2016, 2:08 pm

        danielcantastoriellegrillettino
        a corto di argomenti
        parlaci dei tuoi,dei grilletti inciuci nelle scelte dei candidati nelle città

  10. tsè · sabato, 27 febbraio 2016, 11:57 am

    Pare che anche a Milano si presenterà un candidato ‘dè sinistra’ in opposizione al piddì.

    Questi post ambigui di Lerner, aperti all’interpretazione a posteriori più conveniente, vanno probabilmente letti come prolegomeni della sua ricerca di un posizionamento redditizio.

  11. wilson · sabato, 27 febbraio 2016, 11:49 am

    Il problema non è Crozza. Il problema è Speranza.
    Se il Pd fa campagna elettorale per il centrodestra, poi come fa a prendersela col segretario ove il PD perdesse voti ? Se non sono d’accordo su nulla, escano e vadano a quel paese.

    Speranza dovrebbe rivendicare il fatto che il PD ha approvato ieri alla Camera una legge ottima sul conflitto d’interessi.

    Con voto contrario di Verdini, 5 stelle, Forza Italia, e anche SEL.

    Ma guarda un po’ !

  12. wilson · sabato, 27 febbraio 2016, 11:39 am

    Domanda. Verdini si era detto per il SI alla stepchild adoption.

    In quel caso i voti di Verdini avrebbero fatto schifo?
    Perchè la minoranza allora non ha detto a Renzi di dire a Verdini che il PD non avrebbe accettato voti favorevoli alla stepchild provenienti da lui?

    • mary · sabato, 27 febbraio 2016, 2:19 pm

      Wilon
      ottimo quesito
      tutti a fingere “orrore”ma,loro,dov’erano se per approvare una norma incompleta,rispetto alla proposta normativa,si e’ dovuti ricorrere alla fiducia?inaffidabilità grillesca ma non solo,se analizziamo bene
      non accetto che,nel PD,vi siano persone che si attaccano alla fede religiosa, per bloccare diritti negati;io sono credente, una vita di affetti “tradizionali “ma ritengo importsntie che a tutti sia data la possibilità di una vita serena,scelte di genere riconoisciute, senza recinti assurdi, inconcepibili
      vi sono genitori capaci ed incapaci,non per distinzione di genere ma,per mente incapace o capace,a seconda dei casi
      coloro che fanno i puristi, che insultano i gay(termine assurdo)paragonandoli ai predatori,ebbene,sono subdoli,viusto che,i veri predatori,spesso sono i perbenisti padri di famiglia e/ometti stimati,che predano in famiglia e/o nelle loro vacanze nelle isole povere e,magari se ne vantano al bar o in ufficio
      la distinzione e’ importante
      la legge e’ comunque un successo,chi se ne importa se voitata anche da esponenti di destra,l’importante aver iniziatoi,con reversibilità, assistenza, riconoiscimento unioni civili etc
      per le adozioni,materia carente in Italia,anche nella regolamentazione attuale,vi sarà una riforma specifica,corretta e senza recinti di genere

      • mary · sabato, 27 febbraio 2016, 2:22 pm

        Wilon=Wilson

  13. Andrea Ferrari · sabato, 27 febbraio 2016, 11:39 am

    Il Crozzillo, che brutta fine per un talento!
    Abbiamo smesso di guardare La7.
    Spesso in politica si fa quel che si può, non ciò che si vorrebbe fare.

    • Marghe · sabato, 27 febbraio 2016, 12:05 pm

      brutta fine perché? perché OSA criticare il rignanese compagno di merende di berlusconi e verdini?
      AHAHAHAHAHAHA

      • mary · sabato, 27 febbraio 2016, 2:10 pm

        margherinascaduta
        senti chi parla, la destroide delle felpettenere inciuciate davvero,per anni in incapaci governi pdl+lega, con maggioranze bulgare ma senza riforme,solo leggine per pochi intimi,di parrocchietta

    • Opposizione ladra? · sabato, 27 febbraio 2016, 5:23 pm

      “Ciò che può” ma certo! I politici come filantropi, non già come operatori del peggior mercemonio ben retribuito. IO NON VEDO NE DE GASPERI, NÉ ALMIRANTE, NÉ BERLINGUER, in circolazione. Mi sa che ti stai vedendo un film. E dai.. tiriamo fuori il solito Pippone atto alla auto assoluzione.. “i soliti populisti, demagoghi.. bla bla bla..”loro pensano solo alla loro conservazione, ma cosa li frega dei problemi degli italiani, il loro scopo è fartelo credere, con gli occhi sui sondaggi.

  14. wilson · sabato, 27 febbraio 2016, 11:19 am

    OT

    Ma quante volte si fa * Maurizio Crozza dal suo direttore di Rete che risponde a Berlusconi, il quale dirige la Rete per far campagna elettorale per Grillo togliendo voti a Renzi e aiutando così l’amico Silvio?

    La7 è diventata peggio di un bordello non c’è più niente da prendere. Pure Piazza Pulita l’altra volta ha fatto un’intervista a una ricercatrice italiana e poi le ha fatto dire cose non dette in funzione anti-italiana, perchè il tema della puntata era : l’Italia fa schifo. Tutti i giornalisti de La 7 si prostituiscono a Grillo o a Berlusconi insomma Intellettualmente ovviamente.

    —————————-

    *E’ satira, è metaforico. Come negli scketch di Crozza di Renzi con Verdini.
    Non ci sarebbe nulla di male se ogni tanto si attaccasse anche altri intoccabili.
    Come dice Luttazzi, la satira a senzo unico è propaganda.

    • wilson · sabato, 27 febbraio 2016, 11:28 am

      Lerner , ma sei davvero così smemorato o fai finta come quei quelli che appoggi?

      Ricordo che Verdini ha votato la fiducia dei governi Monti e Letta.

      Eh , però . Lì si doveva fare il “servizio” agli italiani.
      Lì pure Silvio andava benissimo.
      Lì Bersani aveva ragione

      Se la Convenzione per le riforme la presiede Berlusconi va tutto bene, le riforme si scrivono insieme infatti, se è il PD a accordarsi dettando la linea su alcuni punti su cui si trova un accordo, no. Allora non va bene.

      Primo articolo

      http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/04/29/berlusconi-padre-costituente-saro-presidente-della-convenzione-per-riforme/578053/

      Secondo articolo:

      Abbiamo sempre detto – è stato il ragionamento di Bersani – che questa sarebbe stata una legislatura costituente e non abbiamo certo cambiato idea. Quindi in Parlamento si può dare vita a una Convenzione che si occupi di cambiare la legge elettorale, ridurre il numero dei parlamentari e trasformare il Senato in una camera delle autonomie.

      http://goo.gl/JfQFJ3

    • vincenzo · sabato, 27 febbraio 2016, 12:08 pm

      condivido dalla prima all’ultima parola. Se la storia del “complotto per vincere a Roma” l’avesse detta Renzi o qualcuno del PD, Crozza ci avrebbe fatto dieci puntate.

      • Ma dai.. · sabato, 27 febbraio 2016, 5:33 pm

        Quella era la prima parte, la seconda diceva “se vince il m5s, ci bloccheranno i fondi”. Possibile, visto che per il Giubileo, con Marino l’hanno fatto.. non mi pare una grande novità.. E non amo affatto Marino. Non mi pare sta gran rivelazione. Hanno ragione ad aver paura del “trattamento” Marino, non mi stupirei.

    • pik · sabato, 27 febbraio 2016, 12:22 pm

      Ci eravamo già accorti che a La7 era iniziato un potente leccaculismo a renzi. Vedere “L’aria che tira”, “di martedì”, “coffee break”.
      Quanto tempo renzi permetterà ancora a Crozza di sputtanare liberamente le porcherie di questo Governo?

  15. al · sabato, 27 febbraio 2016, 10:57 am

    Speriamo che sia così…

  16. baciatori compulsivi · sabato, 27 febbraio 2016, 10:56 am

    E’la vita , prima baciavano tutti la Boschi ( pure Razzi ) da quando e’ successo la faccenda Etruria non la baciano piu’ . Ora baciano Verdini , sempre piu’ in basso , finiranno per baciare il rospo . Chissa’ chi sara’ il prossimo

  17. tsè · sabato, 27 febbraio 2016, 10:52 am

    * Renzi si dimostra capace, pur nel suo stile empirico e tatticista, di organizzare la sinistra di governo ed egemonizzare il centro; forse, se si daranno le condizioni, di riportare la società italiana a quel percorso di progresso economico e (perciò) sociale abbandonato da tempo.

    Gli intransigentissmi lorsignori dè sinistra confondono però la conquista della maggioranza in parlamento con una conquista della società che li autorizzi a ripulirla e rieducarla e considerano Renzi un traditore: dovessero tornare alla guida del piddì lo condurrebbero felici ed orgogliosi all’opposizione condannandoci ad un nuovo, e definitivo, pantano.

    Crozza come portavoce è il segno della miseria culturale di lorsignori.

  18. tsè · sabato, 27 febbraio 2016, 10:41 am

    * e’ vero che la società si è in qualche modo ribellata sostenendo la via giudiziaria al rinnovamento, mani pulite che è però rimasta una jacquerie: in mancanza di forze politiche capaci e forti a sufficienza da organizzare la ribellione in progetto politico maggioritario è prevalsa la normalizzazione – l’inutile ventennio dominato da Berlusconi e da una opposizione che ha fatto dell’antiberlusconismo il suo misero programma senza prospettive eprimendo un radicalismo subalterno ed anche a tratti francamente conservatore.

    una opposizione consociativa in cui sono maturate le fortune di tanti dè sinistra intransigentissimi ed una cultura diffusa del frigno etico, quello che ancora oggi si esprime come rifiuto di assumersi le proprie responsabilità nel contribuire al progresso economico e sociale, nella venerazione delle marginalità.

  19. tsè · sabato, 27 febbraio 2016, 10:25 am

    Non so, l’Italia ha conosciuto un lungo periodo di crescita economica e sociale, anche in termini di libertà civili (i diritti) che ha portato al governo il centrosinistra mantenendo all’opposizione una robusta sinistra libera di praticare l’intransigenza come esercizio etico ed estetico – ci siam passati tutti.

    Poi, verso la fine degli anni settanta, questo movimento progressista si è bloccato:

    Crisi economica, degenerazione dei socialisti in burocrazia affarista, incapacità del PCI di evolversi a tempo in forza di governo, mancato sviluppo delle forze produttive a causa della scarsità di capitali e della dimensione media d’impresa, degenerazione della contestazione in idolatria della ribellione e della violenza hanno portato in un pantano dominato da relazioni e corruzione.

I commenti di questo blog sono sotto monitoraggio delle Autorità. Ti preghiamo di mantenere i toni della discussione entro i limiti di buona educazione e netiquette in essere come regole del blog. Inoltre usa con moderazione i seguenti comandi di formattazione testo.

Lascia un commento

Se sei già iscritto a questo blog Entra oppure Registrati inserendo i tuoi dati nel form che trovi in alto a destra di questa pagina.
Puoi lasciare un commento anche se non sei registrato.
Tutti i campi sono obbligatori.