L’intervista democristiana di Virginia Raggi ad “Avvenire”

sabato, 19 marzo 2016

Fedele alla linea, di Grillo/Casaleggio Associati ma anche prossima a quella della Chiesa cattolica. Virginia Raggi ha sfoderato un’arte democristiana 2.0 à la Luigi Di Maio in una interessante intervista ad Avvenire, il quotidiano della Conferenza episcopale italiana. Nel colloquio con il giornale la candidata del M5S parla prevalentemente di temi etici, e smussa il minimo i contrasti con le direttive delle gerarchie ecclesiastiche, consapevole del significato politico di un sindaco a Roma. Virginia Raggi utilizza toni durissimi contro la maternità surrogata, utilizzando toni drammatici e tendenti al falso, osteggiando che si “lucri sulla pelle di donne in gravi difficoltà economiche, a cui viene strappato un figlio appena nato per 20mila o 30mila euro”, con sottolineatura del suo essere madre e cattolica. Sulle adozioni gay la Raggi sceglie di non scegliere, affidandosi a un davvero ipotetico referendum che non si sa come potrebbe essere convocato visto il carattere abrogativo di questo strumento di iniziativa popolare del nostro ordinamento. “Il tema delle adozioni va discusso in modo serio e approfondito. È un tema delicato e mi limito a dire che la scelta dovrebbe avvenire sentendo il parere di cittadini ed esperti. Lo strumento più adatto credo sia quello del referendum, preceduto da un ampio dibattito pubblico”. Sulla stepchild adoption la candidata sindaco del Movimento 5 Stella Roma si dichiara concorde con la libertà di scelta garantita ai senatori M5S. Consapevole degli eccessivi rischi di scoprirsi sul fronte dei diritti civili, Virginia Raggi si dichiara comunque contraria a cancellare il registro delle unioni civili istituito dal sindaco Ignazio Marino. “Non vedo perché bisognerebbe cancellarlo. Sono cattolica, mi sono sposata in Chiesa, ma non ci trovo nulla di strano nel regolare convivenze stabili. Dal punto di vista giuridicoamministrativo non credo debbano esserci differenze con le famiglie tradizionali”. Il cerchiobottismo dell’esponente M5S è davvero notevole, e telecomandato come da scuola Casaleggio sulle preferenze, a volte più percepite che reali, dell’opinione pubblica. Contrarietà ferma alla maternità surrogata, estrema cautela sulle adozioni, sostegno ai diritti minimi delle coppie gay o non sposate, come per “le agevolazioni nell’acquisto della tessera dell’autobus o per andare a trovare in ospedale il partner malato”. Un elevato tasso di democristianità e di incoerenza ideologica che da una parte stupisce vista la radicalità del M5S, dall’altro affascina per la consapevolezza del potere mostrata dall’avvocato. La candidata sindaco grillina è la favorita per le comunali di Roma, e un sindaco eccessivamente laico nella capitale della Chiesa cattolica incontra vita difficile.

216 Commenti

  1. Lady Dodi · sabato, 19 marzo 2016, 4:05 pm

    Veramente Grillo Parlante il fritto misto non l’ho fatto io.
    Com’è che io capisco ogni singola parola della Raggi condividendola e non sono ne democristiana né baciapile?

    • non sono ne democristiana né baciapile · sabato, 19 marzo 2016, 5:02 pm

      Ma va là

      • Lady Dodi · sabato, 19 marzo 2016, 5:32 pm

        Lo so io o lo sai tu cosa sono?

      • Stefano · domenica, 20 marzo 2016, 7:31 am

        Anche Bondi, quand’era sindaco di Massa negli anni ’80, diceva di essere comunista.

    • masaccio · domenica, 20 marzo 2016, 4:54 pm

      lo sei e no te ne accorgi; come gli ubriachi: chi? ubriaco io?

  2. francescosocialista · sabato, 19 marzo 2016, 3:42 pm

    mmh sa tanto di sceneggiata, Meloni e Salvini non hanno autonomia politica e finanziaria rispetto a Berlusconi

    vogliono favorire la Raggi essendosi resi conto che era impossibile vincere come centrodestra

    a Milano Salvini, Lupi, La Russa e i forzisti sostengono con una coalizione monstre Parisi, lanciato da Albertini Ncd Lupi e Formigoni.
    Vi ricordate però quando Firmigoni e Albertini battibeccavano, e Albertini si chiamava fuori dal berlusconismo???

    Il centrodestra è proprio arrugginito e sarebbe davvero gravissimo che adesso spostano i voti su di un soggetto politico strano e imprevedibile come Cinquestelle

  3. alberto I · sabato, 19 marzo 2016, 2:48 pm

    con sottolineatura del suo essere madre e cattolica(Virginia Raggi).
    ——————————-

    Ecco perché la Meloni ha detto che,se non
    arrivasse al ballottaggio,voterebbe per
    Virginia Raggi.
    Simpatia di parrocchia vecchia D.C.
    Altro che grillina!

    • fiorenza · sabato, 19 marzo 2016, 3:39 pm

      Secondo me in molti non hanno ancora capito il partito di Casaleggio: loro accusano il Partito Democratico di essere uguale a Forza Italia, di non essere di sinistra, e intanto sono anni che vanno a blaterare che non c’è più la destra e la sinistra, loro stessi dicono di non essere né di destra né di sinistra; anche Salvini fa campagna elettorale con lo stesso leitmotiv.
      Infatti nel cinquestelle ci sono cani e porci. Viene votato da casapuound come da nostalgici del comunismo, quello che conta è la persona, no, quello che conta sono i cittadini cioè gli iscritti certificati, no quello che conta è il direttorio, no: quello che conta è cosa comanda Casaleggio, ecco…
      Quindi dovrebbero smetterla con le accuse alla sinistra di non essere di sinistra, che ne sanno loro e soprattutto: che gli frega?
      E a noi? Perchè ci stupiamo ogni volta che mettono un candidato fascio o democristiano o un gomplottista ignorante, perché continuiamo a sperare che siano un partito di sinistra?
      Loro sono i zoroastriani della politica, o almeno ci provano.
      Siamo circondati da una miriade di movimenti padronali i quali hanno l’unico scopo di distruggere il PD, il solo partito ad aderire ai dettami costituzionali, il Partito della Nazione appunto: se scompare peggio per tutti.

      • Lady Dodi · sabato, 19 marzo 2016, 3:36 pm

        Quante ca..te!

      • Armando Zappa · sabato, 19 marzo 2016, 3:44 pm

        tranquilla Fiorenza, il partito della nazione non scompare
        anzi si rafforzerà con tutte le new entry
        che arriveranno nel prossimo futuro
        e questo grazie anche al M5S… una masnada d’improvvisati…non parliamo poi
        di quelli di destra…tranquilla trastullati in questo democratico e pulito partito della nazione..
        vedremo come andrà a finire…

      • Armando Zappa · sabato, 19 marzo 2016, 3:46 pm

        del resto chi si accontenta gode

      • grillo parlante · sabato, 19 marzo 2016, 3:57 pm

        Ha parlato Lady(?) Dodi, un misto tra Bibbia , Vangelo, Corano,la Sibilla Cumana e l’Oracolo di Delfi.

      • fiorenza · sabato, 19 marzo 2016, 4:58 pm

        Beh Armando “pulito” proprio no.

  4. fiorenza · sabato, 19 marzo 2016, 2:18 pm

    La Boschi pentastellata.

    • fiorenza · sabato, 19 marzo 2016, 2:19 pm

      Pare che anche alla camera il partito di Casaleggio ostacolerà la legge Cirinnà.

      • wilson · sabato, 19 marzo 2016, 2:28 pm

        Ma che c’entra, scusa?

        La Boschi è addirittura per i matrimoni , lei non dice la cosa più popolare per mettere d’accordo tutti.
        Se non si è d’accordo con la stepchild adoption non ci si prende la responsabilità di dire un secco no, e questo è null’altro che la vecchia politica.
        Addirittura è preferibile Giovanardi.

      • fiorenza · sabato, 19 marzo 2016, 2:40 pm

        Era così per dire: hanno preso in giro la Boschi per una vita e adesso candidano un clone, lo so che la pensano in maniera diversa. Poi per lavorare nello studio di Previti devi avere delle credenziali di moralità…

      • alberto I · sabato, 19 marzo 2016, 2:55 pm

        Pare che anche alla camera il partito di Casaleggio ostacolerà la legge Cirinnà.
        —————————

        Ovvio! Lui e Grillo sono in ottimi
        rapporti con il cardinale Bagnasco.

  5. pinky700 · sabato, 19 marzo 2016, 12:47 pm

    mi sa che siamo di fronte ad un’altra “Polverini”

    Comunque gira che ti rigira moriremo tutti democristiani

    • wilson · sabato, 19 marzo 2016, 12:46 pm

      Toh, lo hai capito.

      Comunque Giachetti è radicale.

      • pinky700 · sabato, 19 marzo 2016, 12:53 pm

        peggio che andar di notte

      • wilson · sabato, 19 marzo 2016, 2:31 pm

        Ho capito che non ti piacciono nè i democristiani e nemmeno i radicali, ma gli uni sono diversi dagli altri.

        Su alcune cose anche io sarei in disaccordo con Giachetti, che comunque si mantiene coerente alla sua linea dicendo le cose più scomode

      • fiorenza · sabato, 19 marzo 2016, 2:41 pm

        Polverini è come la Meloni, scusa eh?

      • Armando Zappa · sabato, 19 marzo 2016, 2:58 pm

        ah ah ..coerente dicendo le cose più scomode…ma facendo poi sempre quello che gli comandano…il radicale renziano…
        un po’ come dire il comunista filocapitalista oppure l’ateo cristiano..
        un bel elemento alla faccia della coerenza
        ideologica

      • wilson · sabato, 19 marzo 2016, 3:18 pm

        ma facendo poi sempre quello che gli comandano

        Ma tu stai dicendo di votare una che ha firmato che per fare qualunque provvedimento si deve chiedere il permesso a Casaleggio?

        Giachetti da sindaco sarà assolutamente libero e responsabile.

        ….

        Cosa hanno detto questi signori? Che c’è il complotto per farli vincere, ove vincessero si lamenterebbero del fatto che altri hanno voluto che fossero loro a amministrare trovando mille scuse.

        Però intanto la Raggi dice che volendo si può tagliare un miliardo di euro.

        Si promettono mari e monti e poi quando si fa peggio degli altri ci si difende tirando fuori gli errori del passato.
        Facendo finta che non sono stati loro a proporre soluzioni miracolose.
        Quasi come se fosse colpa degli altri se loro si sono presentati e se sono incapaci .

        Pure Marino era meglio di Alemanno se è per questo.
        Tutti i candidati dicono della cose importanti, allora si dica chiaramente che se si fallisce è per incapacità propria e di chi ha proposto le candidature.

        La Raggi mi pare abbia messo le mani avanti: vuole che sia Renzi a sanare il debito di Roma!

        Quanto al personale delle partecipate?:

        Non vedo un problema di sovrabbondanza

        Ma va?!

      • Armando Zappa · sabato, 19 marzo 2016, 3:26 pm

        bla bla bla Wilson

        la situazione è molto chiara:

        le schifezze che hanno fatto i tuoi a Roma e ancor prima quelli di Alemanno sono sotto gli occhi di tutti

        quindi se i grillini vincono vedremo cosa sapranno fare

        poi faremo i confronti

        Giachetti è un politico PD romano al 100%
        inserito nel partito della città non si è accordo di quello csuccedeva..male..se non è un colluso è un’incapace…

      • Armando Zappa · sabato, 19 marzo 2016, 3:29 pm

        Giachetti completamnte libero e responsabile…uno che milanta rivoluzione
        tutti i giorni e tutti i giorni striscia davanti al capo…patetico…

      • Armando Zappa · sabato, 19 marzo 2016, 3:37 pm

        la Raggi eseguirà gli ordini del movimento
        può darsi…ma almeno non fa la finta radicale rivoluzionaria come Giachetti pigliando per il cu lo la gente

  6. salvatore · sabato, 19 marzo 2016, 12:35 pm

    Tutto sommato la posizione della grillina è improntata al buonsenso. Rispetto dei diritti di tutti! Certo le adozioni non sono un fatto della Santa ROMANA Chiesa, ma è un argomento sensibilissimo che attiene all’uomo, all’integrità dei bimbi e NON solo a garantire un diritto. Vedo buonsenso anche nell’apertura allo Stepchild. Ciò poiché a cose fatte, cioè quando uno dei due è già madre/padre perché vietarne l’adozione da parte del Compagno unito civilmente? L’utero in affitto ? Ebbene questa pratica mercifica la vita,rende le donne bisognose schiave e derubate dell’affetto del proprio grembo il quale porta anche il suo sangue(il suo corredo genetico). Sempre ho letto della corrispondenza tra il bambino e la mamma in gestazione. Non ci sto perché si strumentalizzi tutto attraverso ingenerose dietrologie. Bisogna veder le cose alla luce dei fatti e le ragioni sui possibili effetti

    • wilson · sabato, 19 marzo 2016, 12:52 pm

      Eh, no!
      Non ha detto si alla stepchild adoption. Proprio questo fa contento chi è contrario.

  7. Armando Zappa · sabato, 19 marzo 2016, 12:28 pm

    del resto dopo tutte le
    associazioni a delinquere
    che fin ora hanno gestito
    Roma sia di destra che di
    sinistra…farebbero bene
    i romani dare una svolta
    significativa…
    non credo che si possa
    fare peggio del passato…

    • fiorenza · sabato, 19 marzo 2016, 2:20 pm

      Tu dici sempre che non voti ma una squadra ce l’hai…

      • Armando Zappa · sabato, 19 marzo 2016, 2:56 pm

        come ho specificato prima il mio giudizio
        sul M5S come movimento non è cambiato..
        un conto però è amministrare una città
        e un’altro è governare uno stato, politica tout court,legiferare, politica estera, giustizia,ecc.
        sulle realtà locali contano le persone
        e la situazione della città in quel momento..quindi penso che Roma messa com’è alternative non ce ne sono…

    • Rossojim · sabato, 19 marzo 2016, 3:12 pm

      Hao a coso, non credo che si possa fare peggio di cosi?
      an vedi dove semo, tutti hanno detto così.

      • Armando Zappa · sabato, 19 marzo 2016, 3:13 pm

        e allora rebeccati ancora mafia capitale
        così stai tranquillo

      • wilson · sabato, 19 marzo 2016, 3:28 pm

        Armando, si può sempre fare peggio.

        I grillini dove amministrano hanno fatto peggio, dimenticandosi a casa pure la lotta contro l’antiKasta (coi vari messaggi simbolici)

        Incapaci, bugiardi e immorali.

        Il problema è che vi piace chi dice cose bellissime, non chi fa cose ragionevoli.

      • Armando Zappa · sabato, 19 marzo 2016, 3:33 pm

        immorali…mi vien da ridere Wilson..
        proprio i tuoi compari del PD… elementi
        che sprizzno moralità da tutti i pori..
        i vostri nuovi amici poi..Verdini..Cuffaro.. Cosentino..
        ho le convulsioni dal ridere…

      • wilson · sabato, 19 marzo 2016, 4:37 pm

        Non ne hai indicato nessuno del PD (oltretutto io il Pd non lo difendo a prescindere: che ci siano anche amministratori disonesti e incapaci è vero)

        Guarda, allora dico che gli amici della Raggi sono Previti, Sammarco, Santanchè, cioè quelli con cui ha rapporti di amicizia , di conoscenza, o che la voterebbero

        E siamo pari e patta.

        Io ho detto che sono immorali e incapaci i 5 stelle che amministrano (senza eccezioni, e la cosa è allucinante) , non mi sono nascosto dietro altri nomi .

        http://www.sandrovanni.it/wordpress/2016/02/fallimento-politico-a-5-stelle/

  8. Lady Dodi · sabato, 19 marzo 2016, 12:21 pm

    Su Wilson rassegnati. La Raggi è una fuoriclasse.
    E questo Obione pare di Roma. E tu?

    • wilson · sabato, 19 marzo 2016, 12:46 pm

      Ma non c’entra nulla l’essere di Roma, se il m5s si è lamentato per le cose che dice lui dovrebbe risultare da qualche parte.

  9. Milena · sabato, 19 marzo 2016, 12:11 pm

    Eccessivo conformismo.

    • Lady Dodi · sabato, 19 marzo 2016, 12:18 pm

      Di questi tempi, il massimo dell’anticonformismo.

  10. citoyenne · sabato, 19 marzo 2016, 12:09 pm

    Buongiorno

    Il cerchiobottismo dell’esponente M5S è davvero notevole

    Mi scusi la domanda indiscreta, dott. Mollica: con questo commento, oltre ovviamente al tono alquanto malignetto con cui viene presentata tutta l’intervista, lei promuoverebbe Virginia Raggi, oppure la boccerebbe su tutta la linea?
    Però se risponde, sempre ammesso che lo faccia, sia onesto e sincero.
    Un’altra domanda ancora, se mi è permesso: poiché non mi pare di avere visto o sentito riportare interviste con gli altri candidati, lei, che è una penna nota nell’orizzonte giornalistico, ritiene che una Meloni, uno Storace, un Giachetti, un Marchini, avrebbero risposto ad una intervista dell’Avvenire, più o meno democristianamente della Raggi?

    • wilson · sabato, 19 marzo 2016, 12:44 pm

      Ma infatti: giornali di centrodestra e finti giornali di sinistra o giornali di una sinistra finta e cioè della Ditta (Repubblica), televisioni, sono tutti prostrati nei confronti di questa qui, non si vedono interviste agli altri candidati.
      Questo è grave se ci pensate.

      Comunque il fatto che il radicale Giachetti abbia posizioni vicine al vaticano sulle unioni civili o su altro mi giunge nuovo.

      Giachetti, tanto per dire, è pure per la legalizzazione dello spinello, e dice a tutti di farne anche uso.

      Quando si parla con Avvenire si deve dire cose diverse ?

      SE vi piacciono i democristiani poi non accusate altri di esserlo

      Intervista di Renzi a Famiglia Cristiana.

      http://www.famigliacristiana.it/articolo/intervista-matteo-renzi.aspx

  11. wilson · sabato, 19 marzo 2016, 11:58 am

    Obione, ma davvero?

    E’ questa l’ultima scusa?

    E allora diciamo che se fosse così ci dovrebbero essere da qualche parte le denunce pentastallate a proposito di quelle cose che dici tu (sedute fatte per prendere il gettone e opposizione e assenze dei 5 stelle volute e fatte per protesta)
    Aspetto che qualcuno me le mostri queste cose: ci deve essere da qualche parte il m5s che protesta per come sono organizzate le commissioni.

    Aggiungo che la Raggi non è solo assente alle votazioni (ma si vota per nulla?) é assente pure nei lavori di commissione.
    Ce l’avete messa voi in 5 commissioni, in un caso ai lavori non c’è andata NEMMENO UNA VOLTA.

    http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/raggi-sfaticata-stelle-tallone-achille-candidata-119598.htm

    • Obione · sabato, 19 marzo 2016, 12:05 pm

      Vai sul sito del comune e leggiti il verbale del provvedimento.
      Informati da solo prima di scrivere sciocchezze.
      Posso mai lavorare per un bugiardo seriale?

      • wilson · sabato, 19 marzo 2016, 12:09 pm

        Tu ti fidi di quello che ti dicono loro e hai tutto il diritto di farlo, ma io posso non fidarmi anche per le argomentazioni mi sembrano debolissime.

        Il fatto che tu non sappia dimostrare quanto detto non depone a favore della veridicità della cosa e anzi inguaia la posizione dei 5 stelle.

        Se facevano commissoni farlocche e nessun 5 stelle ha denunciato la cosa, vuol dire che i 5 stelle si sono adeguati allo sperpero di denaro pubblico. Questo a meno che da qualche parte non si siano adoperati per fare cessare la cosa.

        Venivano pagati i 5 stelle per queste commissioni?
        Hanno denunciato e hai un link a sostegno ?
        No?

  12. Armando Zappa · sabato, 19 marzo 2016, 11:47 am

    sono sempre dell’idea
    che il M5S sia ancora
    un movimento avventuristico ed improvvisato…mai lo
    auspicherei al potere
    nazionale…ma su Roma
    visto la candidata e avendo sentito gli altri
    consiglieri comunali uscenti
    .. ritengo che ci siano elementi di buona qualita’…visto il passato
    e il futuro che offrono gli
    altri..una chance a loro la
    darei..

  13. Sabatino · sabato, 19 marzo 2016, 11:46 am

    Forse ora si comincia a comprendere la posizione del M5S sulla legge Cirinà.

  14. Lady Dodi · sabato, 19 marzo 2016, 11:44 am

    OBIONE 11,24.
    Grazie per la precisazione. Almeno Wilson la smette con questa storia delle assenze.

  15. wilson · sabato, 19 marzo 2016, 11:22 am

    Si può dire che è sulle stesse posizioni di Forza Italia, del Resto Carlo Taormina è un iscritto al moVimento 5 stelle.

    Chi l’ha fatto dunque il Patto del Nazareno? :)

    Spero che la Meloni ne sappia approfittare e che si prenda lei i voti degli elettori della vera destra.

    • Obione · sabato, 19 marzo 2016, 11:30 am

      Balle.
      L’iscrizione di Taormina non è stata accettata.
      Chiunque può iscriversi e dopo dovute verifiche può essere o no confermato.
      Chi ha fatto il patto del Nazareno lo sa pure il mio gatto, Verdini è la conferma.
      Chiedi a Faraone in Sicilia che patto ha fatto con Cuffaro.
      Ciao ciao .

    • Armando Zappa · sabato, 19 marzo 2016, 11:32 am

      siamo in campagna elettorale
      Wilson ..e questa e’ una paracula che
      vuole vincere…adesso sei diventato
      anche Meloniano…..evete strizza eh?

  16. Anelli Alberto · sabato, 19 marzo 2016, 10:47 am

    Ottimo articolo, si dimostra che la categoria dei politici/avvocati, in questo paese ha più chans di spuntarla per la loro capacità di ” equilibristi”, non fanno eccezione i M5S. Piuttosto bisogna capire cosa vuol l fare da grande

    • Lady Dodi · sabato, 19 marzo 2016, 11:06 am

      Siamo già grandi. Non si vede?

  17. Armando Zappa · sabato, 19 marzo 2016, 10:37 am

    alla faccia…questa e’ una
    politica raffinata…
    ma quale scuola Casaleggio…ma l’avete
    visto bene Casaleggio vi
    sembra uno da fare scuola? Penso che la
    ragazza sia capace di suo..
    anzi dovrebbe dare qualche lezione a quella
    massa di sprovveduti
    che popola il suo movimento…

    • wilson · sabato, 19 marzo 2016, 11:07 am

      Politica raffinata che parla di referendum quando questa cosa non è possibile sulla base delle leggi esistenti.
      Uguale alla massa di sprovveduti che affolla il movimento, solo più telegenica.

      In Comune su 22 votazioni assente su 19: doveva fare l’avvocato.
      Però lo stipendio lo prendeva.

      • Armando Zappa · sabato, 19 marzo 2016, 11:22 am

        eh eh Wilson con questa son caxxi per quello sfigato radical democristiano di Giachetti…ca

      • Obione · sabato, 19 marzo 2016, 11:24 am

        BALLE.
        Alcune commissioni al Comune di Roma erano finte: venivano convocate senza alcun oggetto solo per dare i soldi del gettone di presenza ai consiglieri.
        Per arraffare il più possibile convocavano più riunioni in contemporanea. Entravano in una, firmavano, uscivano dopo pochi secondi, si andavano a prendere il caffè, passavano a un’altra commissione e ri-firmivano, per poi rifare la solita storia e passare a una terza. Non lavoravano, ma il Comune li pagava. Dentro c’erano tutti da Pd a centrodestra.
        Solo il M5S si è opposto al gettonificio ottenendo che il gettone fosse attribuibile solo dopo la presenza ad almeno metà della durata della seduta di commissione.

  18. Obione · sabato, 19 marzo 2016, 10:33 am

    Fatevene una ragione.
    Questa è brava e vince.
    Il vero cambiamento è questo.

  19. Licio Meridio · sabato, 19 marzo 2016, 10:23 am

    Voterò per lei aspettandomi che si prodigherà per il risanamento etico (e quindi economico) del Comune di Roma.

    • Obione · sabato, 19 marzo 2016, 11:03 am

      La vedo dura con 15 miliardi di debiti regressi.
      Sono certo che molti si aspettano il miracolo nel giro di un paio di settimane dimenticando 20 anni di ruberie.

      • wilson · sabato, 19 marzo 2016, 4:08 pm

        Lo ha detto lei, mica un’altra che è possibile tagliare un miliardo di euro.

        Adesso, se non vi spiace ci aspettiamo il miracolo da chiunque dovesse presentarsi e vincere.
        O vi tirate indietro?

        Del resto era quello che vi aspettavate voi da Marino : il miracolo.
        Quello che vi aspettate da Renzi: il miracolo.

        Quando si amministra si ha tutti contro dite adesso, e indicate la cosa come un complotto organizzato, ma se siete incapaci nessuno vi obbliga a presentarvi.

        Se la Raggi promette un miliardo di tagli poi i cittadini cosa devono aspettarsi? Che chieda i soldi a Roma ?

  20. Lady Dodi · sabato, 19 marzo 2016, 10:19 am

    Meravigliosa! Ma dove l’hanno trovata questa meraviglia i 5 Stelle?

    • Lady Dodi · sabato, 19 marzo 2016, 10:21 am

      Gay! Prendetevi sta tessera di autobus e non rompete più…..

I commenti di questo blog sono sotto monitoraggio delle Autorità. Ti preghiamo di mantenere i toni della discussione entro i limiti di buona educazione e netiquette in essere come regole del blog. Inoltre usa con moderazione i seguenti comandi di formattazione testo.

Lascia un commento

Se sei già iscritto a questo blog Entra oppure Registrati inserendo i tuoi dati nel form che trovi in alto a destra di questa pagina.
Puoi lasciare un commento anche se non sei registrato.
Tutti i campi sono obbligatori.