In Calabria arrestati diversi politici legati al PD e al centrosinistra per collusione con la ‘ndrangheta

mercoledì, 23 marzo 2016

Sandro Principe, esponente del Partito Democratico in passato sottosegretario di Stato socialista, è stato sottoposto agli arresti domiciliari per collusione con la ‘ndranghta. La Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro ha fermato Principe, insieme ad altri esponenti vicini al PD e al centrosinistra cosentino quali Rosaria Mirabelli, ex consigliere regionale, l’ex sindaco di Rende, Umberto Bernaudo, l’ex consigliere provinciale Pietro Ruffolo e l’ex consigliere comunale di Rende, Giuseppe Gagliardi. L’accusa nei confronti di Principe e degli altri politici coinvolti è aver intrecciato un rapporto con una ‘ndrina locale,la cosca Lanzino-Rua, per alterare in maniera sistematica i risultati elettorali tramite pratiche di voto di scambio Al centro di questo sistema c’era il comune di Rende. Le elezioni amministrative di questa cittadina della provincia di Cosenza così come quelle provinciali e regionali tra il 1999 e il 2011 sarebbero state caratterizzate dagli accordi stretti tra questi politici e la criminalità organizzata. Fra i destinatari delle misure cautelari ci sono anche quattro presunti appartenti alla ‘ndrina  Lanzino-Ruà.   I reati contestati a vario titolo sono concorso esterno in associazione mafiosa, voto di scambio, corruzione.

104 Commenti

  1. picodepaperis · mercoledì, 23 marzo 2016, 6:59 pm

    Per la cronaca:
    l’autista del bus dell’incidente delle studentesse erasmus aveva (solo) 63 anni !

    Non importa se, in questo caso, l’autista era spagnolo perché anche la Spagna ha seguito, per la previdenza, il sentiero italiano (quasi quello della Fornero): prima, in Spagna, s’andava in pensione tutti intorno ai 60 anni, addirittura con 30 anni di contributi. Ma siamo in Europa, vivaddio! Solo la Francia resiste all’assalto previdenziale delle banche ai fondi pensione, e continua a sostenere una teoria bislacca: se porti un camion per 25 anni – a qualsiasi età – dopo vai in pensione. E’ bislacca solo per chi un volante non l’ha mai avuto fra le mani per 9 ore il giorno, per sei (?) giorni la settimana.

    http://carlobertani.blogspot.it/2016/03/ma-come-si-fa.html

  2. Anche i calabresi ? · mercoledì, 23 marzo 2016, 5:57 pm

    Gli investigatori hanno il sospetto che dietro l’affaire Etruria ci siano anche loro, un’associazione criminale dedita al riciclaggio di proventi derivanti dall’evasione fiscale, tramite l’acquisizione di grandi società in fallimento.
    Come il caso della compravendita della fattoria di Dorna a Civitella Val di Chiana gestita da Boschi con il suo socio Francesco Saporito, «referente nella provincia di organizzazioni malavitose riconducibili alla ndrangheta», scrive la Finanza.

    “Boschi era il sensale” concludono dalla procura – Dietro tutte le compravendite spunta sempre il suo nome. Se i calabresi volevano fare un affare ad Arezzo dovevano rivolgersi a lui.

    http://www.ilgiornale.it/news/politica/etruria-caccia-300-milioni-servivano-salvare-listituto-1238257.html

    • daniele- · mercoledì, 23 marzo 2016, 6:04 pm

      qui la fava ngrossa e il medico nse vede!

      • daniele- · mercoledì, 23 marzo 2016, 6:16 pm

        il babbino non è uno stinco di santo.

      • wilson · mercoledì, 23 marzo 2016, 6:22 pm

        Se risultasse vero sarebbe gravissimo, io non difendo nessuno.
        Ove emergessero fatti pesanti ovviamente si dovrebbe pensare alle dimissioni del ministro.

        Però mi stranizza che A OGGI si sentano solo pettegolezzi e basta, la procura non conferma quanto riportato.

      • picodepaperis · mercoledì, 23 marzo 2016, 6:51 pm

        Se fosse vero a Maria Elena RESTA SOLO prendere i voti come monaca di clausura…

  3. daniele- · mercoledì, 23 marzo 2016, 5:51 pm

    dai w., stai combattendo una battaglia persa;
    il tuo pd e il tuo cantastorie sono indifendibili;
    rappresentano il peggio del peggio della classe politica italiana.

  4. pinky700 · mercoledì, 23 marzo 2016, 5:42 pm

    quardatevi 2 minuti di video invece di fidarvi dei giornali

    veramente gliel’ho sentito dire direttamente dalla sua boccuccia di rosa,altro che giornali.Il fiorentino si da’ certe zappate sui piedi quando da’ aria alla bocca.L’altro giorno ha detto che si deve alleare con Verdini perchè ha perso le elezioni.In una botta sola ha “confessato” l’ingresso in maggioranza del bancarottiere e che governa pur avendo perso le elezioni.E questo sarebbe il genio della comunicazione?

    • Lorenzo M. · mercoledì, 23 marzo 2016, 5:47 pm

      Poi ci pensano gli Spartani del web alle eventuali correzioni. Negando, minimizzando, buttandola in caciara.

      • wilson · mercoledì, 23 marzo 2016, 6:15 pm

        A differenza di altri ho postato un video.
        Gli spartani chi sono ? Tu ne sai qualcosa, vedo.

    • wilson · mercoledì, 23 marzo 2016, 6:13 pm

      E perchè non dici dove lo hai sentito? Così vedo se trovo la replica.

      Sono come san Tommaso, secondo me te lo inventi.
      Se nemmeno dici dove lo hai sentito resto della mia idea.

      Stiamo parlando di ieri? Ieri ha detto le cose che ci sono nel video.

      • Lorenzo M. · mercoledì, 23 marzo 2016, 6:40 pm

        “…i nostri fratelli hanno visto piegata la mafia…”

        Affermazione abbastanza discutibile, contando che si sono visti in tempi recenti ministri dire tranquillamente che con la Mafia si deve convivere. E che oggi i partiti che sostenevano personaggi di quel tipo sono impegnati nella riscrittura della nostra Costituzione, in piena sintonia con il premier.
        I cui fedelissimi in una regione del Sud, proprio per l’accostamento con la criminalità organizzata, qualche ora fa sono finiti dietro le sbarre. Cosa che per l’appunto è oggetto di questo thread.

      • wilson · mercoledì, 23 marzo 2016, 6:56 pm

        Ma che cavolo c’entra.

        Nel video Renzi ha citato Falcone come esempio di martire che avrebbe piegato la mafia.
        Chi ha vissuto gli eventi del 92 ha visto che la mafia grazie a quegli eroi ha subito un duro colpo: gli enormi risultati ottenuti gli sono costati la vita.
        O vogliamo minimizzarli?

        Ma voi lo sapete cos’era la lotta alla mafia prima del maxiprocesso?

        Non va bene dirlo che si sono raggiunti risultati importanti grazie all’impegno di giudici diventati martiri?

        Ma sei cretino fino a questo punto ? Cosa c’entra il fatto che altri dicano che con la mafia occorre convivere ?

        Renzi ha elogiato Falcone e BASTA.

        —-

        Rosi Bindi nel 2013 con Sandro Principe a dire che la questione meridionale è la priorità.

        E’ questo il tema del Post?
        Sandro Principe?

        Chi li ha candidati questi soggetti ?
        Bersani ?

      • Lorenzo M. · mercoledì, 23 marzo 2016, 7:12 pm

        Nell’articolo che ho nuovamente la pazienza di linkare, e che non potrai leggere a causa del tuo ben noto filtro percettivo, si delinea la composizione dei fedelissimi del premier nella regione Calabria.

        http://www.ilvelino.it/it/article/2016/03/14/politica-ce-posto-per-tutti-tra-i-renziani-del-pd/e7e7486d-249c-48ec-8331-1551f7110c2f/

        L’articolo è del 14 marzo, pubblicato quindi in tempi non sospetti.
        Prima di essere fulminati sulla via di Damasco, tutti i fedelissimi del premier prima di esserlo sono stati altro: continuare con questa tiritera non fa altro che evidenziare, ce ne fosse davvero bisogno, il carattere infantile delle tue argomentazioni.

        P.s.: nel mentre si riscrive la Carta Costituzionale con avanzi di galera si dovrebbe avere la decenza di non nominarlo neanche Falcone.

      • wilson · giovedì, 24 marzo 2016, 10:51 am

        Chi li ha candidati questi soggetti ? Bersani? Non hai risposto alla domanda.

        Ti ho detto che Oliverio ha vinto SCONTRANDOSI con il candidato renziano.
        Dunque quelli sono lì perchè li ha voluti ha Ditta.

        Sandro Principe è stato consigliere perchè candidato di Bersani. Va bene ?|

        Ma sei duro di comprendonio.

        Naturalmente quando i candidati renziani perdono il Pd non può che sostenere i vincenti, dunque Oliverio e i suoi uomini, oggi tutti finiti in manette.
        Naturalmente se Sandro Principe è consigliere perchè voluto da Bersani, essendo stato eletto dal popolo , in assenza di inchieste non può essere mandato a casa da Renzi.

        Va bene? Non doveva essere candidato (da Bersani) visti i trascorsi però!

        Quando Luca Lotti va in Calabria incontra queste persone qui che sono sindaci persone elette con la DItta, e questo perchè la Ditta fa schifo.

        Lo vedi come Rosi Bindi diceva che Principe fosse buon amministratore con cui rilanciare la questione meridionale ?

        ………………….

        Ma poi , per me ogni fonte va bene, ma tu da quando leggi il Velino di Iannuzzi ?
        Il bello è che poi se ti cito un giornale non allineato a Repubblica mi rispondi dicendo che quella è spazzatura.
        Il bello è che mi parli di antimafia citando il giornale di Iannuzzi, famosissimo per le sue campagne giornalistiche contro Falcone.

        Comunque in quel giornale c’è scritto che Lotti incontra quelli della vecchia Ditta e che questo farebbe impressione, sai leggere?
        Quei sindaci sono persone che fanno politica da una vita candidati da Bersani , per quanto riguarda i consiglieri Renzi in Calabria le primarie le ha PERSE .
        Dunque in calabria hai la Ditta, che il Pd appoggia perchè l’alternativa è il centrodestra. A questo punto vedo ben poche differenze tra Bersani, Bindi e il centrodestra.

    • wilson · mercoledì, 23 marzo 2016, 6:39 pm

      No, veramente Renzi non ha detto che si deve alleare con Verdini perchè non ha i voti, ma che il Pd governa coi voti del centrodestra (e questo non significa che Verdini è in maggioranza, lo è Alfano).

      Metodo infallibile per non governare coi voti di Verdini e Alfano la prossima volta è vincere le elezioni. Questo ha detto Renzi.

      (ricordo che durante il governo Letta il pd governava coi voti di Verdini e Alfano).

      Per Travaglio se lo sentisse la Merkel per lei sarebbe inusuale.
      E’ inusuale il fatto di non avere la maggioranza e governare coi voti degli avversari e lo dicono gli stessi che vogliono il proporzionale puro.
      In germania però c’è la grande coalizione. La Merkel è pure lei costretta a governare coi voti dei partiti avversari.

  5. wilson · mercoledì, 23 marzo 2016, 5:03 pm

    Ma no, ma che è la sintesi del Falso Quotidiano sulla conferenza stampa di ieri?
    Si specula pure sui morti e non c’è mai riposo per la propaganda ?

    Ecco come stanno le cose.
    Si mettono in bocca alle persone cose mai dette e poi si dice che il premier dice corbellerie!

    ………………………

    Renzi parlava delle ragioni che lo hanno indotto a fare giurisprudenza e parlava del sacrificio di Falcone.
    E del fatto che quell’uomo è riuscito a PIEGARE la mafia.

    Fatemi parlare a quelli che hanno la mia età, a quelli che, come me e come alcuni di noi, hanno fatto giurisprudenza perchè un magistrato (anzi, più di uno) saltava in aria andando a trovare la madre o tornando a casa dall’areoporto.
    Noi abbiamo visto il sacrificio di martiri, abbiamo visto che la mafia è stata piegata.
    Dunque, i nonni hanno sconfitto il nazismo e il fascismo, i genitori hanno sconfitto il terrorismo e il brigatismo, i nostri fratelli più grandi hanno visto piegata la mafia.

    http://www.askanews.it/politica/renzi-sconfiggeremo-terrorismo-non-gliela-daremo-vinta_711767743.htm

    (quardatevi 2 minuti di video invece di fidarvi dei giornali)

    • daniele- · mercoledì, 23 marzo 2016, 5:09 pm

      è inutile che la fai pallosa come sei solito fare, il succo è quello!
      la mafia non è stata piegata affatto, anzi, direi proprio il contrario!

      • wilson · mercoledì, 23 marzo 2016, 5:18 pm

        Dunque Falcone non avrebbe piegato la mafia.

      • wilson · mercoledì, 23 marzo 2016, 5:25 pm

        Quale mafioso ci sarebbe al governo?

      • Lorenzo M. · mercoledì, 23 marzo 2016, 5:26 pm

        Visto che ora è al governo e partecipa alla riscrittura delle regole fondamentali del nostro paese, direi proprio di no.

      • daniele- · mercoledì, 23 marzo 2016, 5:30 pm

        vedi w., ti comunico una cosa che pare tu non sappia:
        la mafia non è stata piegata!
        quello che hanno visto o non visto i nonni, i genitori o i fratelli non conta un caxxo se poi i risultati sono quelli che sono!
        ti è chiaro?

      • wilson · mercoledì, 23 marzo 2016, 5:33 pm

        Dunque stai dicendo che il maxiprocesso non è servito a nulla, e nemmeno l’arresto di importanti latitanti.

        Sono sicuro che Maria Falcone la pensa diversamente da te e da Grillo

        http://www.panorama.it/news/politica/beppe-grillo-i-deliri-mafia/

      • Renziani dappertutto, come la gramigna.. · giovedì, 24 marzo 2016, 6:58 pm

        Falcone e Borsellino hanno provato a piegare la mafia, hanno dato un duro colpo.. E per questo, ci hanno rimesso la pelle.. mi pare che lo Stato, abbia fatto di tutto per ostacolarli, e l’Agendina rossa sparita di Borsellino, dimostra, quanto Stato e mafia abbiano “dialogato”. Nonostante il sacrificio di Falcone e Borsellino, no, la mafia non è stata sconfitta, se non mette più tritolo, è solo per cambio di strategia.
        Ora si sono infilati tra i colletti bianchi, i figli e nipoti, tutti laureati.. non avranno più la coppola e la lupara, ma sono belli attivi. Purtroppo. C’è un altro magistrato, Di Matteo, che ha ricevuto minacce e di cui lo Stato si è lavato le mani.. chissà perché..

    • pinky700 · mercoledì, 23 marzo 2016, 5:10 pm

      quando il cialtrone fiorentino ieri ha detto che abbiamo sconfitto la mafia ci è mancato poco che spaccassi il televisore.Ma come si possono dire ste cretinate impunemente.Ha proprio la faccia come il Kulo.D’altrone quando ti prendi come alleati Verdiniani,Cosentiniani,Cuffariani il minimo che puoi dire è che la mafia non esiste più

      • daniele- · mercoledì, 23 marzo 2016, 5:17 pm

        ma che dici, p.!
        noi abbiamo capito male, il cantastorie voleva dire un’altra cosa;
        se vuoi sapere cosa chiedilo a w.!

      • wilson · mercoledì, 23 marzo 2016, 5:17 pm

        Allora posta il video.

        Io ho postato il video.
        Nel mio link c’è il video.

      • wilson · mercoledì, 23 marzo 2016, 5:43 pm

        pinky, dove l’avresti sentito? Si può vedere la replica se è in Rai o su la7.

        Mi interessa molto la cosa. Perchè vorrebbe dire (se non c’è Renzi a dirlo) che i giornalisti si sono inventati una notizia falsando una dichiarazione.

        Se mi trovi un video di Renzi che lo dice invece hai ragione tu.

        Renzi direbbe che NOI (sottinteso: il governo) abbiamo sconfitto la mafia ?

  6. tsè · mercoledì, 23 marzo 2016, 4:43 pm

    io vorrei sapere se una ipotetica cooperativa edilizia del milanese, solida tradizione sociale, in grado di orientare un bel pacchetto di voti verso il candidato ‘amico’ sia parte d’un voto di scambio di cui ci dobbiam scandalizzare o vada considerata
    manifestazione della ‘società civile’ …

  7. daniele- · mercoledì, 23 marzo 2016, 4:18 pm

    Renzi ieri ha detto che sconfiggeremo l’isis come abbiamo sconfitto la mafia!

    è proprio una affermazione da cantastorie;
    forse non è a conoscenza che la mafia si è moltiplicata dando origine a camorra, ndrangheta e sacra corona unita ed in più, mentre prima era limitata alle regioni meridionali, ora si è metastatizzata in tutto il territorio;
    e, come dimostra l’odierna vicenda e la recente mafia capitale, con il forte coinvolgimento di esponenti del partito democratico!
    l’isis può stare tranquillo!

  8. Bruno d · mercoledì, 23 marzo 2016, 4:07 pm

    Prestiti Rapidissimi?

    prestimio.it/prestiti
    ——————————–
    Se a Gad Lerner avessero fatto quello che è stato fatto a me e famiglia, sarebbe riuscito ad ottenere
    il giusto? Io dico di si.
    Se fosse successo a Berlusconi? Se non si fossero messi di mezzo gli ebrei PURE.
    e ALLORA? MA CHE CREDETE, CHE UNO PERCHé è POVERO
    è PURE SCEMO, o potete farlo passare per matto solo per vostro tornaconto?
    L’ISIS? E’ una creazione ebraica, ne più e ne meno.
    TUTTO IL RESTO A CASCATA.
    Tutto fa capo a Israele, lo dicono gli ebrei, mica io.
    E allora, quando capita ad un povero cristo a finire in croce, va tutto bene, capita ad uno di voi:
    APRITI CIELO!
    Alla luce di questi fatti, che senso ha ancora oggi parlare dell’Eccidio delle Fosse Ardeatine?
    Ma commm’è, la RE.sistenza, è finita nel cesso anche lei?

  9. tsè · mercoledì, 23 marzo 2016, 4:02 pm

    Ogni tanto scoppia un petardino e todos los periodistas si scatenano per settimane a discettare su dove sia scoppiato, epperchè, eppercome, e chi si è fatto la bua, e chi lo ha acceso, e chi mandar dietro la lavagna …

    Fingendo di non sapere che stiam seduti su una santabarbara.

    • Bruno d · mercoledì, 23 marzo 2016, 4:10 pm

      Io la conosco una che si chiama Barbara, ma non solo
      non sapevo che fosse santa, ma neppure mi ci son seduto sopra.
      Che sia chiaro, le bombe, per cieche che siano colpiscono sempre nel giusto.

  10. Bruno d · mercoledì, 23 marzo 2016, 3:24 pm

    Mi pare che lo dicevamo ieri che dove manca lo Stato,
    interviene l’antiStato, cioè la mafia.
    Scusate, ma quando Andreotti prendeva i voti di quelli che voi chiamate mafia, andava bene, nel momento in cui a voi ha fatto comodo mettere sotto inchiesta Andreotti, quei voti non vanno più bene?
    Cosa avrebbe dovuto fare secondo voi, Sandro Principe, farsi accoppare a Portella della Ginestra, per dar ragione ai soliti furbacchioni
    del PD, che mestano nell’ombra e sempre a loro favore?
    A mio avviso, il fatto non costituisce reato.

  11. pinky700 · mercoledì, 23 marzo 2016, 2:47 pm

    c’è da aspettarsi la stessa copertura mediatica del caso Quarto.A giudicare da come è stata occultata la notizia del rinvio a giudizio per bancarotta fraudolenta del padre della scimunita c’è poco da sperare

    • wilson · mercoledì, 23 marzo 2016, 3:36 pm

      Rinvio a giudizio? Veramente nemmeno si sa se è indagato.
      A oggi io leggo che secondo Fiorenza Sarzanini sarebbe sempolicemente indagato, mentre la procura non conferma e non smentisce.

      Mi fido della procura :)

      • pinky700 · mercoledì, 23 marzo 2016, 3:44 pm

        per una volta ti do’ ragione “solo” indagato

      • wilson · mercoledì, 23 marzo 2016, 4:23 pm

        Ma è sicuro ?
        Anche questa cosa non trova conferme ufficiali, secondo quello che ne so.

        C’è da dire che diversi giornali riportano (sulla base di un articolo di Fiorenza Sarzanini ) di una iscrizione nel

        Ma la Sarzanini è una che diverse volte inventa.Per esempio aveva detto che De Luca fosse indagato per la faccenda del giudice Scognamiglio.
        E era vero?

        La Procura non confermerebbe e nemmeno smentirebbe però, mentre se fosse indagato dovrebbe essere inviato un avviso di garanzia che serve alla difesa. Insomma, almeno il diretto interessato e gli avvocati dovrebbero saperlo se è iscritto nel registro degli indagati.

      • Lorenzo M. · mercoledì, 23 marzo 2016, 5:20 pm

        Gli spartani del Pd in azione: negare, minimizzare, far finta di niente…

        http://ilmanifesto.info/il-padre-di-boschi-indagato-la-rai-lo-nasconde/

      • wilson · mercoledì, 23 marzo 2016, 5:33 pm

        E’ una bufala, il TG1 ha detto la notizia della presunta iscrizione, dicendo poi correttamente che a oggi non c’è nè una conferma e nemmeno una smentita della Procura.

        Mi dite voi perchè dovremmo credere che Boschi è indagato fidandoci su indiscrezioni giornalistiche non confermate DALLA PROCURA?

      • wilson · mercoledì, 23 marzo 2016, 5:44 pm

        Comunque non è vero che la Rai ha oscurato la notizia, io l’ho sentita.

      • daniele- · mercoledì, 23 marzo 2016, 5:45 pm

        la banca dell’etruria ha fatto bancarotta fraudolenta;
        pier luigi boschi è entrato nel cda nel 2011 e nel 2014 ha avuto l’incarico di vicepresidente;
        per quale motivo non dovrebbe essere indagato?
        ce lo vuoi spiegare w.?
        lascia stare se la procura conferma o non conferma, un atto dovuto è un atto dovuto!
        o non ti sta bene?
        immagino le pressioni del cantastorie sulla procura per cercare di mettere tutto sotto silenzio.

      • Lorenzo M. · mercoledì, 23 marzo 2016, 5:45 pm

        E’ proprio quello il punto, ovvero quanto riportato dai media sotto il diretto controllo di Palazzo Chigi, un po’ come accadeva ai tempi del B., di cui Renzi è il degno erede.

        http://www.lastampa.it/2016/03/21/economia/banca-etruria-arriva-la-richiesta-del-sequestro-dei-beni-3D1UfAfPFpU0TLuJCiALuN/pagina.html

  12. ri-flessioni · mercoledì, 23 marzo 2016, 2:25 pm

    Ma figuriamoci PDL e PD meno elle pari sono .
    In Calabria poi sono fratelli

  13. zarafa · mercoledì, 23 marzo 2016, 2:07 pm

    Renzi ieri ha detto che sconfiggeremo l’isis come abbiamo sconfitto la mafia! Oggi si è capito il metodo: la mafia diventa pd.

    • marco · mercoledì, 23 marzo 2016, 3:00 pm

      :-) :-)

    • Bruno d · mercoledì, 23 marzo 2016, 3:31 pm

      Se la Mafia, mi garantisce una vita dignitosa, perché fra i due dovrei scegliere lo Stato?

    • Bruno d · mercoledì, 23 marzo 2016, 3:39 pm

      No, la Mafia è una cosa, il PD un’altra, non ingenerare confuzione sulla bontà dell’una o dell’altra formazione…..in linea di massima, si equiparano(il culo, ma solo il loro) o no?

      • lanfranco p. · mercoledì, 23 marzo 2016, 3:43 pm

        Godranno tutti della prscrizione e mai si fermeranno, continueranno a comandare e riempirsi le tache con milioni di euro.
        Questa è l’italia, questi si meritano gl’italiani!

      • Bruno d · mercoledì, 23 marzo 2016, 3:44 pm

        confusione…..una canzone di Battisti Lucio,Sarà mica parente di quell’altro amico degli amici che se ne sta in Brasile?
        L’amico di Toni Negri e Gad Lerner, per capirci.Mi pare che ha sforacchiato un quattro persone.
        A che scopo, se in questa bella società, fondata sulla libertà, io che mi son fatto 22 anni di LAVORI FORZATI per campare sostanzialmente voi, ora faccio il disoccupato a REDDITO ZERO?
        Chiedetelo a rav Di Segni, ergiamolo a giudice salomonico.

      • lanfranco p. · mercoledì, 23 marzo 2016, 3:45 pm

        tasche

      • Bruno d · mercoledì, 23 marzo 2016, 3:48 pm

        Volevo aggiungere, non confondiamo la M E R D A
        con la cioccolata.
        Quale l’una e quale l’altra?
        Facciamola assaggiare dai due rabbini della storiellina che Gad Lerner raccontò dalla Mannino, 99 su cento individueranno la M E R D A nel PD.
        Ma la finite di prenderci per il culo?

    • Renziani dappertutto, come la gramigna.. · giovedì, 24 marzo 2016, 6:43 pm

      Però solo dopo aver sconfitto la fame nel mondo, aver moltiplicato pani e pesci e aver terminato la Salerno Reggio C. In tutto questo, nessuno supererà mai Silvio, lui promise la cura per il cancro. I testi li scrive a tutti Crozza, ormai è evidente.

  14. wilson · mercoledì, 23 marzo 2016, 12:41 pm

    Sandro Principe tra gli impresentabili della Commissione Antimafia non c’era, in compenso ci hanno infilato De Luca, solo perchè aveva deciso di rinunciare alla prescrizione a proposito di una vicenda demenziale di pochissimo conto che rigurdava l’utilizzo del termine project manager

    A che serve la Commissione Antimafia?

    • Bruno d · mercoledì, 23 marzo 2016, 3:32 pm

      A far scrivere i libri a Saviano e a far fare le inchieste a Montalbano.

      • Bruno d · mercoledì, 23 marzo 2016, 3:36 pm

        Praticamente ci stiamo pigliando per il culo.

  15. wilson · mercoledì, 23 marzo 2016, 12:35 pm

    Queste notizie mi riempiono di felicità.
    Onore ai magistrati.

    https://it.wikipedia.org/wiki/Sandro_Principe#cite_note-3

    Cosa ne dice il vecchio segretario che l’aveva candidato?

    Cosa ne dicono gli scandalizzati di oggi che ieri hanno negato l’autorizzazione all’arresto ?

    Cosa ne dice Rosi Bindi che non ha mai visto o che ha fatto finta di non vedere ?

    Signori, questa è la Ditta.

    • Lorenzo M. · mercoledì, 23 marzo 2016, 2:40 pm

      Ah, cosa bisogna scrivere per far dimenticare che in Calabria Principe è stato (lo è ancora?) tra i più ferventi e esagitati sostenitori del magnifico segretario (un po’ come gli arrestati di Roma per Mafia Capitale). Tanto da essere stato indicato dallo stesso Renzi quale suo candidato per la direzione regionale del partito.

      http://www.zoom24.it/2016/03/23/carriera-sandro-principe-arrestato-coinvolto-altre-inchieste-12012/

      http://www.controcopertina.com/sandro-principe-pd-il-renziano-sputa-faccia-al-giornalista/?refresh_ce

      E poi, su cosa si doveva pronunciare esattamente la commissione Antimafia (un po’ di melma gratuita sugli oppositori del premier ci va sempre, no?): su un’inchiesta che approda giusto oggi agli arresti dei nostri renzianissimi eroi?

      • wilson · mercoledì, 23 marzo 2016, 3:52 pm

        Lo vuoi capire che il fatto che uno si dica “renziano” non significa nulla ?
        Dove sarebbe stato candidato di Renzi questo qui ? E’ stato candidato di Bersani o della cosiddetta Ditta.

        In occasione delle elezioni regionali del 2005 è stato eletto in Consiglio regionale con la coalizione dell’Unione, guidata da Agazio Loiero, ricoprendo anche il ruolo di assessore regionale all’Istruzione e alla Cultura. Anche nel 2010 Principe fu eletto in Consiglio regionale nelle fila del Pd, ricoprendo il ruolo di capogruppo del partito.

        C’era Renzi nel 2010?!

        Lo hai capito o no cosa ho linkato e cosa si legge su wiki e su altri siti ?

        Per questo signore viene chiesta da parte di Gratteri (a proposito, è il nome che Renzi ha fatto come ministro della giustizia poi bocciato da Napolitano) l’autorizzazione a procedere per fatti gravissimi, il Parlamento LA NEGA , Sandro Principe viene considerato un perseguitato.
        Il Parlamento nega l’azione al magistrato e la posizione di Principe viene in seguito archiviata (questo va detto)

        A me comunque non interessano le archiviazioni.

        Erano emersi fatti gravissimi, non si poteva evitare di candidarlo ripetutamente ?

        La Commissione Antimafia dovrebbe occuparsi dei legami tra mafia e politica che erano emersi da quelle inchieste.
        Rosi Bindi, VOLENDO, avrebbe potuto stoppare le candidature a Consigliere.

        I fatti gravissimi sono questi qui

        campagna elettorale fatta per Sandro Principe da mafiosi e pregiudicati della Piana di Gioia Tauro (dai boss Versace di Polistena agli Avignone di Taurianova, ai Pesce a molti altri), sino agli incontri di Sandro Principe (fotografati dai carabinieri di Rosarno) col boss mafioso Marcello Pesce nella saletta riservata del bar “Crystall” di Rosarno. Agli atti anche le lettere di raccomandazione inviate da Sandro Principe all’allora sottosegretario alla Difesa socialista al fine di far ottenere l’esonero dal servizio militare al pregiudicato di Rosarno Galatà (fratellastro del boss Marcello Pesce). Secondo i magistrati Agostino Cordova e Francesco Neri, tale ultimo favore fu chiesto a Sandro Principe dall’allora consigliere comunale socialista di Rosarno La Ruffa, pregiudicato e cognato degli stessi Pesce. Un atto assolutamente illegittimo visto che Galatà era stato dichiarato idoneo al servizio militare

        Secondo te la Bindi non avrebbe dovuto dire nulla di queste cose ?!
        E allora ripeto la domanda.
        Cosa ci sta a fare la COmmissione Antimafia ?

      • Lorenzo M. · mercoledì, 23 marzo 2016, 5:18 pm

        La ricostruzione degli eventi ad uso e consumo della “narrazione renziana” raggiunge e supera ampiamente il senso del ridicolo.
        Negli articoli linkati si da atto della posizione di Principe, della sua fedeltà al nuovo segretario, dell’indicazione data da Renzi in merito alla nomina dei vertici locali del partito.
        Mischiare le cose a proprio piacimento, buttando strada facendo melma su minoranze ed opposizioni che poco hanno a che fare con la vicenda, che riguarda i compagni di merende che il premier si è scelto quali compagni di viaggio, non ha alcun senso, e semmai rende ancora più palese quell’arrampicata sugli specchi di cui sei campione.

      • wilson · giovedì, 24 marzo 2016, 11:19 am

        Quali scelte avrebbe fatto Renzi?

        Il precedente segretario Principe l’avrebbe candidato.

        La vecchia Ditta inoltre in seguito a fatti GRAVISSIMI ha negato l’autorizzazione all’arresto.

        Sai leggere?

        ….

        Principe fa parte della Direzione Nazionale?
        Ma tu lo sai che della direzione nazionale fanno parte GLI ELETTI ?

        Dunque nella direzione nazionale c’è parte della feccia candidata da Bersani.

        Uomini di Scopelliti? Chi ce li ha messi ? Chi lo ha voluto Scopelliti?
        Chi l’ha scelta la pessima classe dirigente che ha amministrato la Calabria ?
        Ma vieni forse da Marte ?
        Come fai a difendere questo schifo!

        I veri renziani sono in genere sindaci giovanissimi, non gente che è in politica da una vita.
        Il sindaco di Reggio Falcomatà per esempio ha gareggiato alle primarie contro i candidati della Ditta e ha vinto.
        Ecco un esempio di sindaco renziano. Non lo sono invece quelli che si sono candidati con Bersani e una volta che vincono si dicono renziani perchè cambia il segretario.

        Falcomatà risulta indagato ?

        http://www.huffingtonpost.it/2014/10/27/giuseppe-falcomata-sindaco-reggio-calabria_n_6053182.html

    • Bruno d · mercoledì, 23 marzo 2016, 3:34 pm

      Guarda che quando hanno sparato a Bachelet, la Rosy Bindi, stava li.
      Capitto mi hai?!

    • wilson · mercoledì, 23 marzo 2016, 4:16 pm

      http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/10/06/regionali-calabria-il-candidato-renziano-perde-le-primarie-pd-vince-oliverio/1144790/

      Renzi aveva appoggiato una persona giovane e pulita, i cuperliani candidano Oliverio e i personaggi schifosi che sono raffigurati nel link, espressione di una politica vecchissima, alcuni provenienti dal centrodestra.

      Questi il giorno dopo diventano tutti “renziani” a parole.
      Dato che il candidato renziano ha perso le primarie Renzi non può che appoggiare i vincitori.

      Questi però erano stati appoggiati da Bindi, da Cuperlo e da Bersani e candidati contro gli esponenti renziani. E prima che ci fosse Renzi avevano fatto una carriera folgorante nel Pd e nel centrosinistra.

      Capito? Renzi in Calabria ha perso, la Calabria è cosa della minoranza PD, è cosa di Rosi Bindi

      Infatti non si è pure candidata lì per essere eletta in Parlamento? :)

      • Lorenzo M. · mercoledì, 23 marzo 2016, 5:40 pm

        Forte come i renziani di ferro divengano improvvisamente “altro” una volta arrestati dalla magistratura:

        http://www.ilvelino.it/it/article/2016/03/14/politica-ce-posto-per-tutti-tra-i-renziani-del-pd/e7e7486d-249c-48ec-8331-1551f7110c2f/

        Fino a che portano acqua al mulino del premier, e riescono a restare a piede libero, vanno tutti bene…

      • Lorenzo M. · mercoledì, 23 marzo 2016, 5:55 pm

        Gli articoli che ho avuto la pazienza di linkare e di cui qualche filtro percettivo ti impedisce la lettura danno atto della composizione della galassia renziana nella regione. Il fatto che Principe sia stato indicato quale candidato da Renzi alla carica di segretario regionale del partito non è colpa mia, come non è mia responsabilità l’imbarcata di porci e cani che il segretario ha deciso di avviare, tenendosi stretti personaggi quali quelli arrestati come propri fedelissimi.

      • wilson · mercoledì, 23 marzo 2016, 5:55 pm

        Ma lo vuoi capire che hanno vinto i candidati della Ditta?
        C’era pure sopra il link, in cui si dice che il candidato appoggiato da Renzi ha perso.
        E ha vinto quello che secondo il Velino è il bersanian dalemiano Oliverio.

        Chiaro? Se vince lui siccome le primarie obbligano a tenere conto del volere popolare (altrimenti perchè farle?) una volta che vince Oliverio non si può che fare campagna elettorale con lui. E con Principe , e con gli altri.

        Che erano consiglieri in quanto candidati di BERSANI.

        Chiaro ?

        Lo ripeto, Rosi Bindi non ha avuto nulla da dire in questi anni ?
        Ci si deve pensare prima che certe persone vengano candidate!

  16. jules.b · mercoledì, 23 marzo 2016, 12:32 pm

    Queste sono notizie veramente sorprendenti…

  17. daniele- · mercoledì, 23 marzo 2016, 12:30 pm

    la conferma che il pd è un partito di ladri e di malavitosi.

    • Bruno d · mercoledì, 23 marzo 2016, 3:58 pm

      ma soprattutto di gente che bon ci capisce un cazzzzzzzzo! E per di più in totale malafede.
      Fate governare chi è capace, almeno anche i poveracci riescono a campare se non ad emergere.
      Ve la ricordate Rosy Bindi Ministro della Famiglia
      nel governo Prodi?
      Ma che c’avete preso per scemi?

      • A volte ritornano.. · giovedì, 24 marzo 2016, 6:25 pm

        A proposito di Prodi.. un sondaggio dice che la percentuale di chi vede bene Matteo sia del 32%.. Prodi lo supera col 36% delle preferenze.. a volte ritornano.. vuoi vedere che riciccia fuori??

  18. Bruto · mercoledì, 23 marzo 2016, 12:04 pm

    e mò che ti incolla per offenderti quello che ti chiama patakka? stai criticando il centrosinistra e quindi non credo possa incolparti degli eccidi ebraico-comunisti!
    Come sempre i miei complimenti sinceri: un vero giornalista riporta TUTTO e non solo quello che gli fa gioco.

  19. Pasquale · mercoledì, 23 marzo 2016, 12:04 pm

    Piove sul bagnato, ovvero, nulla di nuovo sotto il sole.

    • A volte ritornano.. · giovedì, 24 marzo 2016, 6:35 pm

      Esponenti PD collusi con la n’drangheta.. o esponenti della m’ndrangheta collusi col PD??
      È il solito dilemma se è nato prima l’uovo o la gallina.. per par condicio mettiamoci pure FI, non vorrei si sentissero esclusi dal circolo esclusivo..

I commenti di questo blog sono sotto monitoraggio delle Autorità. Ti preghiamo di mantenere i toni della discussione entro i limiti di buona educazione e netiquette in essere come regole del blog. Inoltre usa con moderazione i seguenti comandi di formattazione testo.

Lascia un commento

Se sei già iscritto a questo blog Entra oppure Registrati inserendo i tuoi dati nel form che trovi in alto a destra di questa pagina.
Puoi lasciare un commento anche se non sei registrato.
Tutti i campi sono obbligatori.